Le auto: ecco le più rubate in Italia

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Le auto, uno degli elementi più utilizzati nella nostra società, andiamo a vedere le vetture  più ambite dai ladri. Molte persone che leggono questo articolo penseranno, che le auto utilitarie sono quelle più rubate. Questo pensiero é, per così dire, vero a metà. La categoria delle autovetture più piccole, è certamente una di quelle preferite da coloro che compiono i furti. Ma é pur vero, che grazie alla diffusione sempre crescente di SUV e Crossover, anche queste categorie siano finite nel “mirino” dei ladri di macchine.

Le auto, vediamo insieme il podio delle più rubate

Partiamo quindi da questa novità. Le auto rubate, nella Top Ten, presentano diverse tipologie di vetture. L’auto più rubata in assoluto in Italia è la Fiat Panda. Un’utilitaria che rappresenta anche la più venduta, una vera e propria icona per gli automobilisti del bel paese. Seconda in classifica è un’altra utilitaria della casa automobilistica torinese. Si tratta della 500, autovettura che registra sempre numeri (per ciò che concerne la vendite),   importanti. Un’auto che nonostante i vari restyling non é mai passata di moda, nemmeno per i malintenzionati. Il podio si chiude con una grande sorpresa. Si tratta della Range Rover Evoque, Un SUV che ha riscosso grande successo anche in termini di vendite.

Il testo della speciale classifica

Al quarto posto si posiziona il Suv compatto della Jeep. Parliamo del riuscitissimo Renegade, molto apprezzato anche dai ladri. Al quinto posto ancora una macchina non utilitaria, La Toyota Rav4. Al sesto posto si piazza la Ford Kuga, altro buon successo in termine di vendite. Al settimo ritroviamo un’autovettura di piccola dimensione. Parliamo della Lancia Ypsilon. All’ottavo posto abbiamo un altro SUV di grandi dimensioni, la Nissan Qasqhai. Al nono posto ancora una  Toyota, con la CH-R, chiude al decimo posto la Ford Fiesta.

 

 

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24