Misteriosi segnali radio spaziali circolari

Misteriosi segnali radio spaziali circolari, ecco gli ORC

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

È recente la scoperta di nuovi e misteriosi segnali radio spaziali circolari, chiamati ORC.

Cosa sono gli ORC, i misteriosi segnali radio spaziali circolari

Gli ORC (acronimo di Odd Radio Circles, che significa Cerchi Radio Anomali) sono dei segnali radio circolari provenienti dallo spazio profondo. Come deducibile dal nome, i segnali ORC sono circolari. Sono stati inizialmente captati nel 2019 tramite i radiotelescopi dell’Australian Square Kilometer Array Pathfinder, un insieme di 36 radiotelescopi che lavorano all’unisono per catturare immagini radio spaziali, come se fossero un unico radiotelescopio, situati nel Mid West australiano.

Tramite queste antenne paraboliche gli astronomi hanno captato finora quattro ORC. Ciò che è incredibile, è che questi segnali circolari sono molto più luminosi sui bordi, ricordando vagamente delle bolle di sapone. Inoltre qualsiasi oggetto che emette questi segnali è osservabile solo nella lunghezza d’onda radio e risulta praticamente invisibile nelle lunghezze d’onda dei raggi X, infrarosse e visibili. È un oggetto che c’è ma non si vede ed emette segnali radio circolari, sembrano direttamente onde radio pure, ovviamente non è un buco nero. Gli esperti escludono anche altri oggetti spaziali che emettono segnali radio circolari come nebulose planetarie, dischi frontali di pianeti che stanno nascendo, residui di una supernova, una galassia ed altro; proprio perché non visibile in altre lunghezze d’onda, è un qualcosa di mai visto finora.

Possibili spiegazioni di questi misteriosi segnali radio spaziali circolari

Attualmente gli scienziati, tramite uno studio, si dichiarano confusi davanti a questi ORC. Al momento non hanno una spiegazione valida, sicuramente si tratta di onde radio emesse da un qualcosa di sconosciuto o da un evento spaziale di proporzioni bibliche. Fatto sta che questi segnali esistono ed hanno anche una grande dimensione angolare, quindi di origine remota e provenienti dall’esterno della nostra galassia.

Di recente anche altri misteriosi segnali radio spaziali sono arrivati al grande pubblico. Segnali come i Fast Radio Burst, ovvero i lampi radio spaziali veloci, anch’essi privi di spiegazione. Ovviamente i nuovi ORC sono anch’essi enigmatici.

Misteriosi segnali Radio, dei possibili tunnel spaziotemporali?

Molti avallano le ipotesi che tutti questi misteriosi segnali radio spaziali siano l’evidenza della presenza di eventuali buchi bianchi o di fenomeni (o oggetti) spaziali ancora sconosciuti (come tunnel spazio temporali, curvature spazio temporali o altro). Si pensa anche ad onde d’urto emesse in un lontano passato da eventi astronomici distruttivi o da oggetti spaziali sconosciuti; o anche a possibili onde sferiche di shock derivate dall’azione dei venti galattici.

Non è da escludere nemmeno un’ipotesi aliena, visto che civiltà aliene possono tranquillamente “segnalare” la loro presenza all’universo. Possono rappresentare un mezzo  di comunicazione con altre civiltà spaziali o semplicemente l’insieme delle emissioni radio delle loro attività. Può sembrare un’ipotesi azzardata, ma l’esistenza di vita extraterrestre è ormai una realtà ufficiosa (non ufficiale perché ufficialmente viene ancora secretata) confermata dell’insieme di molte evidenze. Inoltre comunicare messaggi nello spazio alla ricerca di altre civiltà è un’azione normalissima per eventuali civiltà spaziali evolute. Una cosa simile l’abbiamo fatta anche noi umani col Messaggio Di Arecibo.

Misteriosi Segnali Radio possibile messaggio alieno? Ogni pista è  plausibile, seppur sia una questione delicata, nulla viene lasciato al caso

Questi misteriosi segnali radio spaziali circolari sono un vero grattacapo per la scienza. A prescindere siano alieni, buchi bianchi, onde d’urto, nuove tipologie di supernove, galassie o fenomeni sconosciuti, gli ORC ci fanno capire quanto poco conosciamo dello spazio e della nostra stessa esistenza. Ed anche quanto siamo piccoli in confronto all’immensità spaziale. In ogni caso questi misteriosi segnali radio devono essere ulteriormente studiati, decifrati e capiti  perché possono riservare moltissime soprese, far capire nuove cose ed aggiungere nuovi tasselli alla nostra conoscenza.

 

Fonte immagine: Everyeye 

Ti potrebbe interessare leggere questo nostro articolo:

Autore dell'articolo: Gioacchino Savarese

Avatar
Gioacchino Savarese nasce il 26 maggio 1995 a Nocera Inferiore. Fin da subito è appassionato di misteri, scrittura e scienza. Le sue passioni e i suoi sogni si sono materializzati il 16 maggio 2015 con la creazione del Blog intitolato "I Misteri Del Mondo e Dell'Universo", inoltre ha un canale You Tube (adesso chiamato Specialid) e una Pagina Facebook omonimi. Inoltre ha pubblicato un libro il 19 luglio 2017 intitolato "I MISTERI DELLA VITA NELL'UNIVERSO". Il 27 giugno 2019 ha pubblicato il suo secondo libro: DIARIO DI UN SOLDATO. Il 30 ottobre 2019 ha creato il suo nuovo blog, chiamato Specialid, anche la sua pagina Instagram si chiama Specialid. Continua tuttora la sua ricerca nel mistero, nelle sue attività e a scrivere.