Nairo Quintana rivela

Nairo Quintana rivela: “Momento difficile, ma bisogna accettarlo”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

Nairo Quintana rivela: “Momento difficile, ma bisogna accettarlo”, queste le parole del corridore colombiano che sta attraversando un momento particolarmente difficile al Tour de France. Ai microfoni di cyclingpro.net/spaziociclismo ha affermato al termine della 16esima tappa: Sì, è stata dura, ma ora l’importante è arrivare a Parigi, per i ragazzi e per la squadra. Non ho pensato al ritiro, è un momento difficile, ma succede, come è successo a me è successo ad altri capitani. Ora è toccato a me e bisogna accettarlo e continuare a correre in questo anno così particolare”.

Il corridore era arrivato al Tour de France con ottimi propositi, ma purtroppo la caduta e altre varianti hanno fatto sì che il sogno di gloria sia rimandato. Riuscirà il corridore a concludere la Grande Boucle fino alla passerella di Parigi? Non resta che continuare a seguire chilometro dopo chilometro le ultime frazioni del Tour de France per scoprirlo.

Nairo Quintana rivela: “È stato uno dei giorni più difficili della mia vita”

Il corridore colombiano Nairo Quintana non sta attraversando un periodo facile al Tour de France. Al termine della tappa disputatasi il 16 settembre ha così commentato la sua situazione: “È stato uno dei giorni più difficili della mia vita. Ho passato tutta la tappa dietro. Ho sofferto ancora molto, ma è una giornata che insegnerà anche a noi, perché non è mai troppo tardi per imparare. Sto soffrendo, ma rappresento anche una grande squadra, grandi partner in questo Tour de France: Arkéa e Samsic. È l’orgoglio che mi guida, anche se provo ancora dolore. Voglio finire questo Tour de France 2020 e vedere Parigi domenica”.

L’obiettivo del corridore colombiano quando mancano tre sole tappe alla fine della corsa è quello di evitare il ritiro ed arrivare fino in fondo, ossia fino alla passerella di Parigi in programma domenica 20 settembre.

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Annamaria Sabiu

Avatar