Nazionale femminile brasiliana

Nazionale femminile brasiliana, parità salariale raggiunta

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

Nazionale femminile brasiliana, parità salariale raggiunta. Un grande traguardo per la verdeoro che ottengono lo stesso trattamento dei colleghi maschi

Un’evoluzione che continua: la nazionale femminile brasiliana ha ottenuto la parità di stipendi dei colleghi maschi, questo l’annuncio della Confederazione calcistica brasiliana.

Il presidente Rogério Caboclo in conferenza stampa ha infatti annunciato:

La CBF ha deciso di stanziare lo stesso importo per i bonus e le indennità giornaliere per uomini e donne, il che significa che le giocatrici guadagneranno lo stesso degli uomini.

Uguagliare gli stipendi è sicuramente un passo avanti anche verso il riconoscimento del professionismo per il calcio femminile

Grazie a queste misure infatti le giocatrici convocate per la selezione femminile guadagneranno le stesse somme di Neymar o delle altre stelle della squadra maschile ad ogni raduno, anche per i bonus partita.

La misura sarà applicata dunque alle squadre nazionali che parteciperanno ai Giochi Olimpici di Tokyo del prossimo anno, così come ai prossimi tornei di Coppa del Mondo maschile e femminile.

La Nazionale femminile brasiliana dunque sulle orme dell’Australia; la federazione australiana di calcio è stata infatti la prima a promuovere la parità salariale tra uomini e donne, nel novembre 2019.

Parità di stipendi in Brasile, mentre in Italia si gioca il campionato di A e la Coppa Italia

Si sono infatti disputate le prime gare di andata del turno preliminare di Coppa Italia TimVision: ottimo inizio di stagione per Pontedera e Brescia che hanno sconfitto rispettivamente il Perugia e il Vicenza.

Le gare di ritorno Pontedera-Perugia e Vicenza-Brescia si disputeranno domenica 6 settembre.

Le due squadre che passeranno il turno si qualificano per la fase a gironi, che inizierà domenica 27 settembre; 24 le società, 12 di Serie A e 12 di Serie B, suddivise per sorteggio in 8 gironi da tre squadre ciascuno.

 

Foto: Pagina Facebook ufficiale CBF

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Avatar
Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.