Ottobre di calcio azzurro

Ottobre di calcio azzurro, si parte con l’amichevole di stasera

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Ottobre di calcio azzurro, si parte stasera. Sosta del campionato per dare spazio alla Nazionale di Mancini che vivrà un mese intenso di gare

Parte dunque stasera l’ottobre di calcio azzurro con Italia-Moldava a Firenze, amichevole importante anche in vista delle prossime gare di Uefa Nation League.

Un mini “tour de force” che la vedrà affrontare tre match nell’arco di otto giorni; infatti dopo la Moldava, toccherà a due match ufficiali:

  • Domenica 11 alle ore 20.45 Polonia-Italia all’Energa Arena di Danzica;
  • Mercoledì 14 alle ore 20.45 Italia-Paesi Bassi allo Stadio di Bergamo.

Un mese di gare con la Nazionale quindi che inizia stasera allo stadio Artemio Franchi di Firenze

Una gara senza punti in palio, ma comunque importante per non perdere terreno nel ranking Fifa in vista del sorteggio per le qualificazioni al Mondiale; infatti le prime 10 nazionali europee della classifica saranno teste di serie dei 10 gruppi.

L’Italia è al momento settima e al 12° posto del ranking mondiale.

In merito le dichiarazioni del Ct Roberto Mancini:

Vogliamo confermare quanto di bello fatto fino ad oggi. Quella del ranking è una questione molto importante, non possiamo compromettere quello che abbiamo fatto nei mesi con la partita di domani.

Abbiamo recuperato 8-9 posizioni, vorremmo recuperarne altre prima del sorteggio per le qualificazioni mondiali.

La gara contro la Moldava? Potrebbe chiudersi come la Bosnia, che si è difesa molto.

Non dovremo avere fretta. Sono partite che ci sono già capitate, la maggior parte delle volte è andata bene.

La formazione di domani sarà diversa dalle ultime, ci sarà modo di impiegare ragazzi che finora hanno avuto meno spazio.

Domani la Nazionale scenderà in campo con il lutto al braccio per onorare la memoria dell’ex medico della Nazionale nonché ideatore del Museo del Calcio di Coverciano Fino Fini:

“Ho grande dispiacere per quello che è accaduto – il ricordo del Ct – ha fatto storia per il calcio italiano”.

 

Foto: Pagina Facebook ufficiale Nazionale italiana di calcio

 

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.