Parla la fidanzata di Manuel

Parla la fidanzata di Manuel: ” Non lo abbandonerò”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Parla la fidanzata di Manuel Bortuzzo, il nuotatore vittima di un agguato nei giorni scorsi ha rilasciato un intervista alla stampa. Quella sera, anche lei giovane promessa del nuoto italiano, ha assistito alla sparatoria avvenuta nel quartiere Axa di Roma.

Martina, dopo avere appreso la notizia della paralisi del suo compagno, ha mostrato un coraggio da leoni . Ricordiamo, che la storia d’amore fra Manuel e Martina era sbocciata solo qualche settimana prima. I due erano compagni di nuoto al Centro Federale di Ostia e si stavano allenando insieme. Nella fatidica sera erano usciti  per andarsi a comprare le sigarette. Ma all’improvviso, un proiettile calibro 38 ha colpito Manuel alla schiena. All’inizio, le forze dell’ordine hanno pensato che l’aggressione fosse dovuta ad un errore di persona. Nelle settimane successive però i suoi presunti assalitori: David Bazzano e Lorenzo Martinelli sono stati individuati.

[adrotate banner=”37″]

Fonte Immagine IL FARO, vai all’articolo.

Parla la fidanzata di Manuel, Martina: parole dure verso gli aggressori

Martina però dopo avere appreso dai giornali del pentimento dei due aggressori, ha rilasciato un intervista esprimendo tutto il suo dolore. La 16 enne infatti,  ha dichiarato agli amici: ” Non mi importa se quei due chiedono scusa, per quello che hanno fatto devono pagare – poi ha aggiunto-  E’ stata un’esperienza, che non dimenticherò mai io e Manuel non avevamo fatto nulla di male”. Esprimendo parole di rabbia ha detto: ” Non ho visto quegli uomini in faccia, ma da quella sera non fumo più”. Infine ha ribadito: “Manuel non meritava quello che gli è successo, ma adesso io non mi farò da parte, gli resterò accanto per sempre”.

In questo momento, da Massimiliano Rosolino (che nei giorni scorsi ha fatto visita a Manuel), ad altri personaggi del mondo del nuoto, la solidarietà si stringe intorno al giovane atleta.

Leggi la cronaca di webmagazine24

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24