Perdita di Memoria: Alzheimer, scoperto Enzima HDAC2, invertire la Malattia si può.

Nel cervello dei pazienti malati di Alzheimer, molti dei geni necessari per formare nuovi ricordi sono arrestati da un blocco genetico, che contribuiscono alla perdita della memoria e al declino cognitivo visto in questi pazienti.

I ricercatori del MIT hanno ora dimostrato di poter invertire questa perdita di memoria nei topi interferendo con l’enzima che forma il blocco. L’enzima, conosciuto come HDAC2, disattiva i geni condensandoli così strettamente che non possono essere espressi.

Da diversi anni, gli scienziati e le aziende farmaceutiche stanno cercando di sviluppare farmaci che bloccano questo enzima, ma la maggior parte di questi farmaci blocca anche altri membri della famiglia HDAC, che possono portare ad effetti collaterali tossici.

Il team MIT ha ora trovato un modo per attaccare con anticipo l’enzima  HDAC2, bloccando la sua interazione con un partner chiamato Sp3.

Perdita della Memoria: la causa e l’HDAC2

“Questo è emozionante perché per la prima volta abbiamo trovato un meccanismo specifico in cui HDAC2 regola l’espressione genica sinaptica”, afferma Li-Huei Tsai, direttore dell’Istituto Picower per l’apprendimento e la memoria di MIT e l’autore maggiore dello studio.

Bloccare quel meccanismo potrebbe offrire un nuovo modo per trattare la perdita di memoria nei pazienti di Alzheimer. In questo studio, i ricercatori hanno utilizzato un frammento di proteine ​​di grandi dimensioni per interferire con HDAC-2, ma hanno intenzione di cercare molecole più piccole che sarebbero più facili da distribuire come farmaci.

Nel 2007, Tsai ha scoperto che bloccando l’attività HDAC potrebbe invertire la perdita di memoria nei topi. Ci sono diverse classi di HDACs e la loro funzione primaria è quella di modificare proteine ​​di istoni intorno alla quale il DNA è spoolato, formando una struttura chiamata cromatina.

Queste modificazioni condensano la cromatina, rendendo meno probabili i geni in quel tratto di DNA.

Le cellule umane hanno circa una dozzina di forme di HDAC e Tsai ha successivamente trovato che HDAC2 è responsabile del blocco dei geni associati alla memoria.

Via