Positivi Inter, ci sono Marotta e Ausilio

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Positivi Inter, la società milanese comunica con una nota tramite il proprio sito ufficiale i nuovi contagiati all’interno dello staff, tra cui Marotta.

Torna l’incubo Coronavirus in Serie A. Dopo un periodo in cui si sono registrati pochi casi all’interno del nostro campionato, torna lo spettro dei focolai. In particolar modo è colpita l’Inter, investita da una vera e propria doccia fredda. La società nerazzurra ha infatti comunicato tramite il proprio sito la positività di alcuni membri della dirigenza e di una persona nello staff tecnico. Sono risultati positivi al Coronavirus i due amministratori delegati: Giuseppe Marotta e Alessandro Antonello; Il direttore sportivo: Piero Ausilio; il legale del club Angelo Cappellini e un membro dello staff tecnico di cui non si conosce ancora l’identità.

Subito l’Inter ha avviato il protocollo sanitario, isolando i dirigenti e la squadra, al fine di prevenire qualsiasi contagio. Al momento, inoltre, non sembrano essere coinvolti anche giocatori della prima squadra.

Positivi Inter, ecco il comunicato del club

Di seguito il testo integrale del comunicato dell’Inter pubblicato sul proprio sito ufficiale:

FC Internazionale Milano – in seguito ai test effettuati – comunica che sono risultati positivi al Covid-19: i due Amministratori Delegati, Alessandro Antonello e Giuseppe Marotta, il Direttore Sportivo Piero Ausilio, il legale del Club Angelo Capellini e un membro dello staff tecnico. Tutti i dirigenti e l’intero gruppo squadra seguiranno le procedure previste dal protocollo sanitario

Inter, non sono i primi casi

Positivi Inter

Chiaramente i contagi di oggi sono soltanto gli ultimi di una lunga serie da inizio Pandemia. Infatti negli ultimi mesi il virus ha colpito Alessandro Bastoni, Radja Nainggolan, Milan Skriniar, Roberto Gagliardini, Ionut Radu, Ashley Young, Marcelo Brozovic, Daniele Padelli e Aleksandar Kolarov. Oltre a queste, poi, anche il caso della falsa positività di Achraf Hakimi: l’esterno era stato costretto a saltare la partita di Champions contro il Borussia Mönchengladbach del 21 ottobre scorso, salvo poi risultare negativo.

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Mario Nuvoletto

Avatar