probabili formazioni roma - udinese

Probabili formazioni Roma – Udinese

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

Sono ancora molti i dubbi da sciogliere nelle probabili formazioni di Roma – Udinese. I giallorossi devono fare fronte all’emergenza a centrocampo con Veretout e Pellegrini squalificati e Zaniolo ancora infortunato. Due i sicuri assenti anche tra i friulani che hanno perso Mandragora fino a fine stagione e non avranno a disposizione Prodl. Questa sera alle 21,45 si affrontano due squadre in difficoltà con i giallorossi lontanissimi dall’obiettivo quarto posto e i bianconeri che rischiano di essere risucchiati nella lotta per non retrocedere.

Probabili formazioni Roma-Udinese: quattro dubbi per Fonseca

Nelle probabili formazioni di Roma – Udinese ci sono ancora quattro dubbi da sciogliere per Fonseca. Davanti a Mirante già decisi tre quarti della difesa con Bruno Peres, Mancini e Smalling sicuri della maglia da titolare. A sinistra si giocano il posto Kolarov, favorito, e Spinazzola. In mediana coperta cortissima per Fonseca che è praticamente costretto a schierare Diawara e Cristante. Il centravanti sarà come sempre Dzeko, apparso in grande spolvero contro la Sampdoria.

Ancora tutto da decifrare il tridente che giocherà alle spalle del bosniaco. Under dovrebbe essere schierato dal primo minuto a destra, dall’altra parte la scelta ricadrà su Perotti. Pronti a subentrare Kluivert e Carles Perez destinati a partire dalla panchina. Per il ruolo di trequartista Mkhitaryan conserva un buon vantaggio su Pastore.

Udinese, contro la Roma con Okaka e Lasagna

Nell’Udinese che sfida la Roma in porta andrà Musso, protetto dalla difesa a tre formata da Rodrigo Becao, Troost-Ekong e Nuytinck. Folta la mediana con le fasce che saranno presidiate da Stryger Larsen, a destra, e Sema a sinistra. Il regista sarà Jajalo, a lui il compito di non far rimpiangere Mandragora da qui alla fine della stagione. Qualità, potenza e fantasia le porteranno le mezzali De Paul, rientrato dalla squalifica, e Fofana.

Nessuna sorpresa in attacco dove ritorna dal primo minuto Stefano Okaka, la punta forte fisicamente a cui la squadra si appoggerà anche nei momenti di difficoltà. Al suo fianco ci sarà ancora una volta Lasagna. Solo panchina per Nestorovski e Teodorczyk.

Fonte foto: pagina facebook ufficiale As Roma

Autore dell'articolo: Matteo Oneto

Avatar