Reddito di Cittadinanza

Reddito e Pensione di Cittadinanza: possibile variazione degli importi

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

ROMA – Il decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4, istitutivo del Reddito di Cittadinanza e della Pensione di Cittadinanza, relativamente alle modalità di calcolo del reddito familiare stabilisce che questo è determinato al netto dei trattamenti assistenziali inclusi nell’ISEE e inclusivo del valore annuo dei trattamenti assistenziali beneficiati dai componenti il nucleo familiare, ad eccezione delle prestazioni non sottoposte alla prova dei mezzi.

Con messaggio 3 febbraio 2022, n. 548 l’INPS informa i percettori che il valore corrente di alcune prestazioni assistenziali percepite dai componenti il nucleo familiare è oggetto di aggiornamento. Il messaggio specifica le prestazioni assistenziali interessate e il meccanismo di aggiornamento.

Reddito e Pensione di Cittadinanza: possibile variazione degli importi

A partire dalla mensilità di gennaio 2022, pertanto, potrebbero determinarsi la variazione dell’importo della rata della prestazione RdC/PdC oppure, nel caso si siano superate le soglie previste dalla norma, la decadenza dal beneficio o, ancora, la reiezione della domanda presentata in fase di prima istruttoria. Il dettaglio della rata in pagamento potrà essere visualizzato in MyINPS, nel servizio di consultazione della domanda.

Ad oggi, il valore corrente delle seguenti prestazioni assistenziali percepite da tutti i componenti il nucleo familiare è oggetto di aggiornamento ai sensi del citato articolo 2, comma 6, dal momento che dal valore del reddito familiare vengono decurtati i trattamenti inclusi in ISEE, riferiti al secondo anno solare antecedente, e vengono sommati i trattamenti della stessa natura percepiti nell’anno in corso (cfr. l’articolo 4, comma 2, lett. f), del citato D.P.C.M. n. 159/2013), ossia:

  • Carta Acquisti Ordinaria e relativi Fondi speciali;
  • Assegno di maternità dei Comuni (MAT);
  • Assegno per il nucleo familiare dei Comuni;
  • Pensione sociale e assegno sociale;
  • Prestazioni degli enti, acquisite dalla voce A1.04 del Sistema informativo delle prestazioni e dei bisogni sociali – SIUSS (ex Casellario dell’assistenza).

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24