Strutture sportive pronte a riaprire

Strutture sportive pronte a riaprire, l’annuncio

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Strutture sportive pronte a riaprire, l’annuncio. Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora è così intervenuto nell’informativa alla Camera

La Lega di Serie A propone di tornare in campo il 13 giugno e le strutture sportive pronte e a riaprire già il prossimo 25 maggio.

Quindi per lo sport italiano pare sia davvero pronto l’avvio della seconda fase; per la ripresa del campionato dunque 16 club hanno dato l’ok per portare a termine la stagione dal 13 giugno.

Per quel che riguarda le strutture sportive invece il ministro dello Sport alla Camera si dice pronto alla riapertura il 25 maggio e anche prima se ci fossero le condizioni.

Inoltre ha annunciato una maratona web con i giovani all’inizio di giugno; in merito alla ripresa della Serie A ha aggiunto:

Ho ricevuto la comunicazione del presidente della Federcalcio Gravina e mi ha detto che hanno accolto le osservazioni del Cts.

Ora se il campionato riprenderà come tutti auspichiamo sarà grazie al fatto che ci saremmo arrivati mettendo tutto e tutti in sicurezza.

Impianti sportivi pronti ad aprire i cancelli così come lo sport italiano stando alle parole del presidente del Coni Giovanni Malagò

Il presidente infatti, in videoconferenza con i dirigenti del Bologna Calcio e i ragazzi del settore giovanile ha affermato:

Abbiamo presentato un documento report di 404 pagine, in cui abbiamo chiesto a tutte le federazioni di indicare le specificità del proprio sport.

Oggi lo sport italiano è pronto a ripartire.

E’ chiaro che la ripresa delle attività è cosa diversa dalla ripresa delle competizioni, ma è altrettanto ovvio che le competizioni non possono riprendere se prima non ricominciano gli allenamenti.

Intanto in Germania sono stabilite delle regole per la ripartenza della Bundesliga

Regole chiare anche per la Liga 2; tra esse: il divieto di abbracci, nessuna stretta di mano, e andrà “evitata la produzione di saliva (sputi)”.

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.