No alla Procedura infrazione

No alla Procedura infrazione:spread giù, Borsa e Btp sù

Con il Decreto Legge arriva il no alla procedura infrazione: spread giù, Borsa Italiana e BTP sù. L’elezione di Dadid Sassoli dà fiducia.

Milano, lì 03 luglio 2019 – Nessuna procedura infrazione:spread giù, bene la Borsa Italiana ed anche il BTP.

 


Respirano i vertici del Governo Conte che hanno trovato la soluzione giusta per evitare la procedura d’infrazione. Così si alleggerisce la tensione sull’Italia, scende lo spread e salgono la Borsa Italiana e la quotazione del BTP decennale. L’elezione di David Sassoli a Presidente del Parlamento europeo rafforza la presenza italiana in europa e infonde fiducia per il futuro.


Leggi di più a proposito di No alla Procedura infrazione:spread giù, Borsa e Btp sù

Occupazione 1^trimestre 2019 Tendenze dell'occupazione nel 4 trimestre 2018

Occupazione 1^trimestre 2019 e reddito di cittadinanza

Dati sull’occupazione 1^trimestre 2019 in miglioramento, reddito di cittadinanza respinto nel 26% dei casi 

Roma, 30 giugno 2019 – Positivo l’andamento dell’occupazione 1^trimestre 2019, mentre il reddito di cittadinanza viene negato al 26%.


L’Italia che cerca uno stipendio si divide tra occupazione e reddito di cittadinanza. L’andamento del mercato del lavoro, nel periodo relativo al 1^ trimestre 2019, mostra segni di crescita. Particolarmente incoraggiante è il dato delle assunzioni con contratto a tempo indeterminato. L’importo medio del reddito di cittadinanza è ben sotto i 700 euro netti mensili ed il 26% delle richieste viene rifiutato.


Leggi di più a proposito di Occupazione 1^trimestre 2019 e reddito di cittadinanza

Debito pubblico italiano cresce nel 2019 2018

Debito pubblico italiano cresce nel 2019, l’UE scriverà

Il debito pubblico italiano cresce nel 2019, l’UE scriverà la lettera di richiamo

 

Roma, lì 24/05/2019 – Ultime rilevazioni indicano che il debito pubblico italiano cresce nel 2019, l’UE scriverà la lettera di richiamo ai vertici del Governo Conte.

 


Torna sul banco degli imputati il debito pubblico italiano, tra Roma e Bruxelles è gelo; infatti, se da una parte l’Europa ci impone di rispettare i patti dall’altra il Governo Conte confida nell’esito delle votazioni europee. Il commissario UE agli affari economici, Pierre Moscovici, tiene i toni bassi anche dopo l’impennata dello spread. A Roma sarebbe già dovuta arrivare la lettere da Bruxelles per la richiesta di informazioni sull’andamento del debito pubblico; quest’ultimo dato è visto in peggioramento ma per rispetto della campagna elettorale è tutto rimandato al dopo elezione. Dunque giugno sarà un mese caldo non tanto per questioni meteo ma soprattutto per i rapporti di convivenza con l’UE.


Leggi di più a proposito di Debito pubblico italiano cresce nel 2019, l’UE scriverà

Reddito di Cittadinanza

Reddito di Cittadinanza: verifica requisiti e operatività

A circa due mesi dalla sua entrata in vigore ancora tantissime persone hanno dubbi e perplessità sul Reddito di Cittadinanza. C’è chi ha ricevuto cifre basse e non capisce il perchè o chi, pur avendo isee che rientra nei limiti, ha visto la sua domanda respinta. I requisiti da rispettare sono tanti e non basta il semplice valore isee da rispettare per poter accedere al RdC. Andiamo a vedere insieme quali sono questi requisiti e quali valori tenere di riferimento, sul proprio isee, per sapere se ci si rientra.

Leggi di più a proposito di Reddito di Cittadinanza: verifica requisiti e operatività

reddito di cittadinanza monta la polemica

Reddito di Cittadinanza monta la polemica

Sul Reddito di Cittadinanza monta la polemica, il Presidente dell’INPS, Tridico: «la media dell’assegno è di 520 euro.»

Roma, 21/04/2019 – Sul Reddito di Cittadinanza monta la polemica tra gli elettori e Tridico.

 


Dopo circa 800.000 domande elaborate delle quali 488.337 accolte, poiché ci si chiede quanto valga veramente il Reddito di Cittadinanza. Il Presidente dell’INPS, Pasquale Tridico: «la media dell’assegno è di 520 euro».


Leggi di più a proposito di Reddito di Cittadinanza monta la polemica

Novità sul Reddito di Cittadinanza per divorziati

Novità sul Reddito di Cittadinanza per divorziati e …

In arrivo importanti novità sul Reddito di Cittadinanza per divorziati, stranieri e lavoratori che presentano le dimissioni

 

Roma, lì 27/02/2019 – Con le ultime novità sul Reddito di Cittadinanza per divorziati, stranieri e dimissionari prende forma il provvedimento più atteso della Manovra Finanziaria.

💳 ⚮


Le correzioni all’impostazione del Reddito di Cittadinanza percorrono spedite l’iter burocratico per rispettare il click day previsto il prossimo 06 Marzo. L’attenzione dei legislatori si è spostata sulla situazione dei divorziati, degli stranieri e dei dimissionari.


Leggi di più a proposito di Novità sul Reddito di Cittadinanza per divorziati e …

offerta di lavoro oltre 858 euro

Offerta di lavoro oltre 858 euro? Bisogna accettare!

Se percepisci il Reddito di Cittadinanza e ricevi un’ offerta di lavoro oltre 858 euro devi accettare

 

Roma, 26 Febbraio 2019 – Novità in tema di Reddito di Cittadinanza: con offerta di lavoro oltre 858 euro si è obbligati ad accettare.

💼 👷 💰


Si avvicina la fatidica data del 06 Marzo 2019 ed arrivano ulteriori notizie sulle Reddito di Cittadinanza; infatti, ora esiste un salario minimo oltre il quale di ha l’obbligo di accetta la proposta di lavoro. Dunque, il parametro determinante è la soglia del salario che, se superiore a 858 euro, comporta l’obbligo di accettazione del lavoro.


Leggi di più a proposito di Offerta di lavoro oltre 858 euro? Bisogna accettare!

Stabilizzazione precari "lavoratori socialmente utili"

Stabilizzazione precari “lavoratori socialmente utili”

Pubblicata la nuova Guida dedicata alla richiesta del contributo 2019 per la stabilizzazione precari “lavoratori socialmente utili”

Roma, 19/02/2019 – Guida del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per la Stabilizzazione precari “lavoratori socialmente utili”.

👷‍♂️


Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato la guida alla compilazione della domanda per il contributo 2019: Stabilizzazione precari “lavoratori socialmente utili”. I comuni con popolazione fino a 5000 abitanti potranno presentare l’istanza di erogazione del contributo 2019. Inoltre, le domande dovranno essere inviate esclusivamente per posta elettronica.


Leggi di più a proposito di Stabilizzazione precari “lavoratori socialmente utili”

esenzione ticket 2019

Esenzione ticket 2019: per reddito, patologia, invalidità

Agevolazione INPS: esenzione ticket 2019 per patologia, malattia rara, invalidità (Legge 104) e reddito ( codici e01, e02, e03, e04 )

 

Roma, 12 Febbraio 2019 – L’esenzione ticket 2019 per reddito, patologia cronica, malattia rara ed invalidità.

  👨‍⚕️ 📝 👛


Il ticket rappresenta il corrispettivo che il Servizio sanitario nazionale (SSN) chiede per fornire alcune prestazioni; quali sono, dunque, i servizi di assistenza soggetti a ticket? Quali sono i casi di esenzione ticket? Ecco cosa riporta la normativa vigente.


Leggi di più a proposito di Esenzione ticket 2019: per reddito, patologia, invalidità

Cgil Cisl e Uil a Roma

Cgil Cisl e Uil a Roma oggi: obiettivo “Non solo RDC”

Cgil Cisl e Uil a Roma scendono in piazza San Giovanni con il motto: “Futuro al lavoro”.

Roma, 9 Febbraio 2019.


Cgil  Cisl e Uil scendono in piazza a Roma per una manifestazione Nazionale contro la politica economica del governo.

Sono in tantissimi i manifestanti, arrivati con diversi pullman in città, migliaia le presenze; il corteo in Piazza San Giovanni, ha dato il via questa mattina ai comizi dei leader sindacali.

Singolare che Di Maio incontri i gilet gialli ma non i sindacati italiani dice Maurizio Landini precisando che: “Se il governo continua a non ascoltarci, non ci fermiamo il 9 in piazza”.


Insieme ai sindacati, anche una delegazione di industriale: Confindustria della Romagna. Leggi di più a proposito di Cgil Cisl e Uil a Roma oggi: obiettivo “Non solo RDC”