"Tav" dialogo con la Francia

“Tav” dialogo con la Francia?

 

Per la “Tav” dialogo con la Francia? La Francia ha firmato un accordo con l’italia, per la realizzazione di un tunnel ferroviario. Il ministro francese, dei trasporti ha rilasciato di recente un’intervista sull’argomento. Elisabeth Borne , infatti ha espresso un commento favorevole su Cnews. La donna politica ha dichiarato al giornalista Jean Pierre Elkabach, di avere la speranza di poter sostenere il progetto con l’Italia. ” Spero proprio che diranno di si”-  ha insistito Borne riferendosi al Governo di Roma. Nel frattempo, il governo Lega- 5 stelle va avanti per la propria strada. Uno stop alla realizzazione del Tunnel, Torino – Lione, che porta una ridefinizione dei rapporti presi con la Francia. Oggi, il ministro dello sviluppo economico, Luigi di Maio ha ribadito sulla questione precisando, che bisogna ridiscutere l’opera.

 

Fonte foto

 

Tav, dialogo con la Francia: La posizione di Roma

Nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi, il ministro penta-stellato ha insistito su una revisione : Costi-  Benefici. Una linea, che per sommi capi rispecchia quella del Premier Conte. Il capo del Governo, infatti ha affermato la stessa opinione in una riunione avvenuta ieri sul tema. Il prossimo lunedì dovrebbero partire i bandi di gara TELT. Secondo Di Maio è possibile trovare una soluzione tecnica con l’Unione Europea. Per evitare ulteriori danni alle casse dello stato. Le alternative migliori possono essere trovate, ha evidenziato il Vice – Premier.

[adrotate banner=”37″]

Differenti vedute con il Ministro Salvini

Il Vice Premier comunque ha una differente visione sull’argomento rispetto al Ministro Salvini. Di Maio ha precisato che ciò non dovrebbe mai avvenire. Mettere in discussione tutti i punti del contratto di Governo è improponibile. Per questa ragione, oggi il movimento 5 Stelle ha accettato decisioni, che erano nel contratto su punti discutibili. ” Ci aspettiamo lo stesso comportamento dalla Lega di Salvini”- ha ricordato il ministro in tal senso. ” Dobbiamo lavorare insieme, sedendoci ad un tavolo, per evitare di spendere i soldi dei contribuenti italiani”- Ha concluso infine  Luigi Di Maio.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24