Vaccino Pfizer Coronavirus efficace al 90%

Vaccino Pfizer Coronavirus efficace al 90%. Ritorno alla normalità?

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Le speranze per il vaccino contro il Covid-19 aumentano sempre più. L’ultima novità riguarda il vaccino in fase di sviluppo di Pfizer proprio contro il Coronavirus. L’azienda riporta che l’efficacia del vaccino è del 90%. Il vaccino ha funzionato molto meglio di quanto la maggior parte degli esperti avesse sperato, secondo l’analisi delle aziende. Ciò consente di guardare con positività al futuro per la fine di una pandemia che ha ucciso più di un milione di persone, ha sconvolto le economie e ha sconvolto la vita quotidiana in tutto il mondo.

I dati provengono da un’analisi ad interim e lo studio continua fino a dicembre. Tuttavia i risultati principali sono stati enfatici. Le autorità di regolamentazione cercheranno di elaborare una domanda di licenza di emergenza a velocità record. John Bell, Regius professore di medicina presso l’Università di Oxford, che è coinvolto con il vaccino di Oxford, ha detto che il team Pfizer ha mostrato “un incredibile livello di efficacia“. Ciò potrebbe significare un ritorno alla normalità entro la primavera. “Sono il primo a dirlo, ma lo dirò con una certa sicurezza“, ha detto alla BBC.

La produzione è già in corso. Pfizer ha detto che prevede di fornire a livello globale fino a 50 milioni di dosi di vaccino nel 2020 e fino a 1,3 miliardi di dosi nel 2021. I paesi decideranno a chi dare la priorità per la vaccinazione. Nel Regno Unito, il comitato congiunto per la vaccinazione e l’immunizzazione ha raccomandato che, presumendo che i vaccini funzionino abbastanza bene negli anziani, i primi vaccini vadano agli assistenti domestici e ai residenti. A quel punto li daranno a chiunque abbia più di 80 anni e altri operatori sanitari e sociali. Dopodiché, lo avranno gli altri abitanti in ordine decrescente di età.

Vaccino Pfizer Coronavirus: ritorno alla normalità nel 2021?

Non abbiamo mai fatto parte della Warp Speed“, ha detto in un’intervista Kathrin Jansen, vicepresidente senior e capo della ricerca e sviluppo sui vaccini presso Pfizer. “Non abbiamo mai preso soldi dal governo degli Stati Uniti o da nessuno“. Il vaccino Pfizer contro il Coronavirus potrebbe risultare un successo.

BioNTech, la piccola azienda di biotecnologie che ha ideato il vaccino, è stata fondata da due scienziati tedeschi sposati, Uğur Şahin e Özlem Türeci. Inizialmente si proponeva di sviluppare nuovi tipi di immunoterapia per il cancro, ma ha concentrato le sue capacità sulla corsa per un vaccino contro il Covid-19. Finora non ci sono problemi di sicurezza per il vaccino, con le due società che non hanno segnalato effetti collaterali gravi. L’alta percentuale di quelli protetti lo rende particolarmente avvincente. I regolatori hanno precedentemente affermato che avrebbero approvato un vaccino che ha un tasso di efficacia solo del 50%, proteggendo la metà di coloro che vengono vaccinati.

Via

Fonte immagine copertina: Pixabay

Autore dell'articolo: Francesco Menna

Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com