E' morto Perfection

E’ morto l’ex Roma Perfection per arresto cardiaco

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

E’ arrivato un lutto veramente bruttissimo per il mondo del calcio, poichè è morto a soli 21 anni l’ex centrocampista della Roma Perfection. Il camerunense secondo quanto filtra avrebbe avuto un arresto cardiaco, lasciando questo mondo veramente troppo presto.

E’ morto Perfection, lutto per il calcio

Una storia dunque molto particolare la sua, seppur abbastanza ricorrente nel mondo del calcio, con sempre più ragazzi arrivati in Italia dall‘Africa in condizioni di disagio. C’è tuttavia grande dispiacere per la sua scomparsa da parte degli addetti ai lavori e tutti quelli che lo hanno conosciuto o semplicemente visto giocare. Poichè una morte così prematura non potrà mai lasciare indifferenza, con un ragazzo partito da zero e intento seppur con tante difficoltà a a fare strada nel calcio.

La storia di Joseph Pefection

Il camerunense sbarcò in Italia nel 2014, per poi ricevere da un personaggio la promessa di fare una carriera da calciatore. Perfection tuttavia venne sedotto e abbandonato alla Stazione Termini di Roma e gli fu consigliato di chiedere l’ingresso nella Liberi Nantes, un club dilettantistico di ragazzi immigrati. Con questo club il ragazzo nonostante la giovane età riuscì subito a mettersi in mostra nella Terza Categoria, attirando addirittura le attenzioni della Roma. Fu l’ultimo acquisto di Walter Sabatini alla Roma prima del suo addio, tesserandolo nel 2016 dopo un anno e mezzo senza poter disputare gare ufficiali per questioni burocratiche. Portato in prova a Trigoria dal noto procuratore Diego Tavano, intento a dargli una mano nella sua carriera da calciatore.

Perfection riuscì a dimostrare a sprazzi il suo talento nella Roma Primavera, guadagnando diverse volte la possibilità di allenarsi anche in prima squadra. La società giallorossa tuttavia nel gennaio del 2017, decise di mandarlo a fare esperienza al Vicenza, non trovando però spazio in Serie B. Il classe’98 terminò dunque nel giugno 2018 il suo contratto con i giallorossi e trasferendosi lo scorso febbraio in Romania al Cluj. La sua nuova avventura fuori dall’Italia tuttavia non è mai iniziata, a causa della pandemia di Coronavirus e purtroppo mai inizierà.

Fonte immagine: https://www.insideroma.com/

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24