Fabrizio De André: vent’anni dalla morte del poeta

 
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me

Fabrizio De André: vent’anni dalla morte del poeta della musica

Fabrizio De André: vent’anni dalla morte del poeta. Oggi, 11 gennaio 2019 ricorrono i vent’anni dalla morte di Fabrizio De Andrè, soprannominato Faber. Considerato uno dei più grandi cantautori italiani esistiti, Fabrizio De André viene ricordato come colui capace di dare voce agli ultimi, ai persi, ai vinti, agli emarginati. Fabrizio De André, insieme ad altri grandi della musica italiana come per esempio Luigi Tenco e Gino Paoli, è uno degli esponenti della scuola genovese. Faber raccontava la vita, raccontava ciò vedeva intorno a sé con gli occhi di chi era capace di andare oltre l’apparenza, oltre il visibile; sapeva incantare.

 

Fabrizio De André: vent’anni dalla morte del poeta. FONTE IMMAGINE: Mimmo Dabbrescia

Fabrizio De André: a i vent’anni dalla morte, Genova gli rende omaggio con “Ricordando Faber – Via del Campo ti guarda con un sorriso”

Per rendergli omaggio in quella che è stata la sua città natale, Genova, oggi alle ore 17:00 ci sarà un evento intitolato “Ricordando Faber – Via del Campo ti guarda con un sorriso”.

Il riferimento è all’omonima canzone Via del campo. Verrà inaugurata una mostra in suo ricordo, e ci sarà un incontro con Flavio Brighenti, giornalista e amico di Fabrizio De André. E ancora durante l’evento ci saranno letture e mostre, nonché la possibilità di vedere alcuni scatti  in bianco e nero, intitolati : “Fabrizio De André con gli occhi di Giorgio Bergami”.

Oltretutto quest’anno la PFM ha deciso di rendere omaggio a Faber con un Tour dal titolo: “PFM canta De André -Anniversary“. In tutta Italia e non solo, ci saranno anche altri eventi dedicati a Fabrizio De André durante la giornata odierna e nei giorni prossimi.

E chissà oggi, in questo mondo così caotico e disperato, cosa racconterebbe il poeta Faber. E chissà se le anime perse avrebbero trovato un posto in cui restare, tra le parole delle sue canzoni. Ciò che è certo è che un rifugio tra i versi lui l’ha lasciato a tutti.

Via

Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *