Fattori di rischio del cyberbullismo

Fattori di rischio del cyberbullismo e bullismo

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Fattori di rischio del cyberbullismo e bullismo. Indagine di ricerca psicosociale, condotta dal gruppo Musa dell’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del Cnr

Dunque uno studio condotto su studentesse e studenti delle scuole secondarie di secondo grado italiane ha evidenziato l’esistenza di fattori di rischio del cyberbullismo e del bullismo.

In pratica sono stati identificato i fattori di rischio e di protezione rispetto alla probabilità di essere coinvolti nei fenomeni del bullismo e del cyberbullismo come attori, vittime o spettatori.

Un’indagine condotta nell’ambito delle attività di ricerca del progetto Osservatorio sulle Tendenze Giovanili del gruppo Mutamenti sociali; valutazione e metodi (Musa); dell’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Irpps), attraverso un approccio di tipo psicosociale.

In particolare, lo studio ha coinvolto un campione di 3.273 studentesse e studenti italiani; si sono cioè analizzati l’influenza sui fenomeni di violenza di un considerevole numero di variabili afferenti alle dinamiche relazionali degli adolescenti.

Nonchè ai condizionamenti sociali che regolano atteggiamenti e comportamenti giovanili. Studio a sua volta pubblicato su International Journal of Environmental Research and Public Health.

Antonio Tintori del Cnr-Irpps spiega quali sono gli elementi che possono generare fenomeni di cyberbullismo e bullismo:

Tra i fattori di rischio sono identificati la tolleranza di razzismo, xenofobia, omofobia, violenza di coppia e alti livelli di autostima.

Tra i fattori protettivi sono invece emersi la bassa tolleranza al consumo di alcool e droghe, la presenza di fiducia nei confronti di familiari e amici e l’essere donna.

Il controllo simultaneo di variabili sia sociologiche sia psicologiche sperimentato ha però permesso di indentificare i nessi causali di alcune fenomenologie di violenza; dunque i fattori da promuovere e da arginare per mitigare i problemi del bullismo e del cyberbullismo.

Alla luce della diffusione del Covid-19, il gruppo Musa si sta altresì apprestando a condurre nuove indagini, locali e nazionali, che avranno tra i suoi principali centri di attenzione il cyberbullismo.

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.