iPhone: Ricerca e Salute, Cartella clinica firmata Apple

Come anticipato da tempo, Apple sta lavorando per creare una cartella clinica digitale, una sorta di banca centrale di informazioni sulla salute dell’utente da conservare sull’iPhone.

Lo riferisce Cnbc, spiegando che la società avrebbe messo in piedi un team segreto che sarebbe in contatto con ospedali e gruppi farmaceutici per capire come approcciare i dati degli utenti rispettando la privacy. Negli Stati Uniti dal 1996 è in vigore l’Health Insurance Portability and Accountability Act (HIPAA), una legge che regola la raccolta e la gestione delle informazioni sanitarie protette.

iPhone : con ResearchKit e CareKit, Più possibilità per i medici, per i ricercatori, e ora anche per te.

I medici stanno già usando iPhone per trasformare il modo in cui ci occupiamo della nostra salute. E le app create con ResearchKit stanno generando nuove conoscenze e scoperte cliniche a una velocità e su una scala mai viste. Sulla scia di questo successo, la apple ha voluto ampliare la portata del progetto affiancando alla ricerca scientifica l’attenzione per il singolo. Nasce così CareKit, una piattaforma per lo sviluppo di app che aiuteranno a prendersi cura della salute giorno dopo giorno.

La società di Cupertino si è lanciata da tempo nel settore salute. Con HealthKit l’app che monitora passi ore di sonno e da’ consigli sull’alimentazione e con la piattaforma Carekit, un software progettato per gli sviluppatori. E in futuro, secondo alcune indiscrezioni, l’Apple Watch potrebbe riuscire a misurare anche il livello di glucosio nel sangue, un aiuto ai diabetici.

Se fare ricerca è più facile, anche capire le malattie diventa più facile.

Capire la malattia è il primo passo per combatterla. In questa battaglia, al fianco dei ricercatori medici c’è ResearchKit: una piattaforma open source per sviluppare app che rende molto più facile condurre studi scientifici e trovare pazienti disposti a partecipare. Dal suo lancio ha permesso di raccogliere una quantità incredibile di dati, e di arrivare a conclusioni altrettanto straordinarie.

Via

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: