Riaprono i locali e ristoranti in Regno Unito

Riaprono i locali e ristoranti in Regno Unito, immunità vicina

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Grande fervore per la riapertura delle attività commerciali in Inghilterra. La strada é ancora lunga ma si inizia a respirare aria di libertà.

 

I danni economici causati dai lockdown sono enormi ma anche i danni sociali non sono da meno. Un futuro incerto, il terrore del contagio e tutte le restrizioni sulla prossimità sociale, hanno generato forti disagi nella popolazione.
Nel Regno Unito é un grande giorno, per il mondo é un segnale di speranza.
Con la riapertura di molte attività, gli inglesi tornano a respirare aria di libertà, seppur il presidente Boris Johnson inviti a tornare a procedere in maniera cauta, lui stesso era stato contagiato dal virus mesi fa. In una conferenza del 5 Aprile 2021, Boris Johnson annuncio: “Grazie ancora a tutti voi per la pazienza. Gli sforzi stanno pagando. Io stesso lunedì andrò al pub. C’é la necessità di fare attenzione e rispettare le regole. Stiamo definendo la nostra tabella di marcia verso la libertà e ci stiamo attenendo ad essa”. A seguito della morte del principe Filippo, il presidente ha poi deciso poi di non mostrarsi in pubblico durante la riapertura dei locali, a differenza del popolo britannico che si é riversato sulle strade. Per dieci giorni dalla morte del principe, vige il lutto nazionale, pertanto sono stati rimandati anche i festeggiamenti ufficiali.

Leggi anche:

Riaprono i locali e ristoranti in Regno Unito

Le attività che hanno riaperto i battenti sono: pub, ristoranti, bar, parrucchieri, centri commerciali, piscine, palestre, zoo, biblioteche e  molte altre attività commerciali.
Naturalmente saranno ancora in vigore delle restrizioni atte a limitare il contagio. Nell’ambito della ristorazione sarà possibile servire solamente all’esterno dei locali ed all’interno sarà consentito solo l’asporto. All’interno di qualsiasi locale pubblico vige l’obbligo della mascherina. I membri della stessa famiglia possono viaggiare liberamente in Inghilterra e soggiornare nelle strutture di accoglienza. Fino a 15 persone possono ora partecipare ai matrimoni, 30 possono partecipare ai funerali e i bambini possono partecipare a qualsiasi attività al chiuso.

Un ottima campagna sanitaria

Le manovre del governo, prevedono che per il 21 Giugno si dovrebbe riuscire ad eliminare ogni tipo di restrizione. Tutto questo é dovuto ad un ottima campagna vaccinale e a dei lockdown mirati. Il popolo britannico potrebbe raggiungere l‘immunitá di gregge, come previsto mesi fa da Johnson.
La ricerca condotta dall’University College London, ha analizzato la percentuale di inglesi protetti dal coronavirus, stimando che in pochi giorni supererà la soglia del 70%.
Per il momento riaprono i locali e ristoranti in Regno Unito e tutto il mondo respira aria di libertà.

 

 

Autore dell'articolo: Stefano De Iuliis

Avatar
Sono un ragazzo di 29 anni con una grande passione per la scrittura e web writing. Ho una pagina instagram dove pubblico le mie poesie: @poeta_di_cemento