Robot comunicano tra loro, sospeso l'esperimento

Robot comunicano tra loro, sospeso l’esperimento

L’episodio ha fatto pensare subito a scenari apocalittici, da fine del mondo, come in alcuni film di fantascienza dove le macchine prendono il sopravvento sull’uomo. Terminator, un film del 1984 diretto da James Cameron, ne è un valido esempio. Durante un esperimento condotto da Facebook sull’intelligenza artificiale, due robot hanno iniziato a dialogare tra di loro in una lingua incomprensibile e sconosciuta.

I due robot hanno modificato la lingua inglese per un errore di programmazione

Tra i ricercatori la cosa ha generato molta inquietudine, tanto da spingerli a sospendere l‘esperimento: la soluzione al mistero, però, è davvero banale. Le macchine, a causa di un errore di programmazione, avevano modificato la lingua inglese per semplificare la comunicazione tra di loro. Il ricercatore Facebook Dheuv Batra, spiega: “Per chi non è addetto ai lavori, l’idea che dei robot possano inventare una loro lingua può sembrare inquietante. In realtà, negli studi sull’intelligenza artificiale una simile circostanza si è già potuta osservare in passato”. Sarà veramente così?

Secondo quanto riportato dal “sun”, invece, il professore britannico Kevin Warwick (esperto in robotica) la pensa diversamente: “Per la scienza questo episodio rappresenta una pietra miliare. Chi dice che non costituisce un possibile pericolo per l’umanità, però, nasconde la testa sotto la sabbia”. Secondo lo scienziato infatti il pericolo esiste ed è molto concreto. Un rischio che sarebbe meglio non sottovalutare, in un prossimo futuro.

La prima conversazione in assoluto tra due macchine: si aprono scenari inquietanti

La particolarissima conversazione avvenuta tra Bob e Alice, i due robot di cui parliamo, è la prima in assoluto registrata tra due macchine. Non dimentichiamolo. La possibilità che due impianti artificiali possano comunicare tra loro, escludendo ogni tipo di contatto con gli esseri umani, è estremamente rischiosa. In campo militare, ad esempio, che un giorno potrebbe causare una tragedia degna del più catastrofico film di fantascienza.

Via

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. La maggior parte delle conoscenze che ho in ambito tecnologico le ho apprese da autodidatta, riparo Pc e nel tempo libero mi dedico a scrivere articoli su Technoblitz.it di cui sono co-fondatore oltre a scrivere anche su Blastingnews.


Articoli consigliati: