Spostamenti tra comuni a natale 2020

Spostamenti tra Comuni a natale 2020. Conte rinvia al Parlamento

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Spostamenti tra comuni a natale 2020. Il Governo rinvia al Parlamento la facoltà di decidere probabili deroghe ai divieti di spostamento durante tutte le feste di fine anno. ” I limiti”- ha spigato il Premier Conte da Bruxelles – ” Possono creare un problema oggettivo. Chi vive in una grande città ha possibilità di muoversi. Chi invece risiede in paesini piccoli può avere notevoli difficoltà a ricongiungersi con i parenti. ” Se il Parlamento assumendosene tutta la responsabilità vuole introdurre eccezioni sui comuni più piccoli, in un raggio chilometrico più contenuto, torneremo su questo punto. Il Parlamento è sovrano. Ma grande cautela in qualsiasi eccezione” – Ha ribadito Giuseppe Conte.

Spostamenti tra Comuni a natale 2020. Le opinioni del Pd

Il mondo politico ha accolto diversamente la proposta pervenuta al Governo. Un’ ipotesi sentita anche dal popolo che si vuole mantenere il senso di responsabilità in un momento di emergenza sanitaria come questa. E  che non vuole rinunciare a rivedere i propri cari almeno nelle feste più grandi.  ” Aspetto che il Governo faccia prevalere il buon senso sugli spostamenti natalizi, nelle modalità che verranno ritenute più opportune” – Ha detto il capo gruppo del Pd a Palazzo Madama, Andrea Marcucci. Il politico è ritornato sul rigore natalizio dicendo: “Io ribadisco che sono assolutamente a favore sul rigore scelto nei provvedimenti.” – Ha sottolineato. ” Ma non capisco il senso delle obiezioni che mi vengono rivolte” – Ha  detto.   Facendo riferimento  di non dare molta importanza al chilometraggio, tanto da non reputarlo un fattore determinante.

La risposta di Salvini

Anche Matteo Salvini ha voluto dire la sua davanti alle telecamere di Telelombardia: “Il fatto che il Governo stia valutando i limiti provinciali degli spostamenti non è una vittoria di Salvini, penso sia una vittoria del buon senso”. ” Noi abbiamo detto a Conte, limita gli spostamenti all’interno della stessa provincia con un massimo numerico”- ha ribadito il leader della Lega. ” La salute viene prima di tutto, nessuno pensa ai veglioni di capodanno però io ho parlato con tanti medici e non c’è nessuna motivazione per chiudere in casa la gente per comune” – Ha continuato il politico di destra.

Linea dura per De Luca

Per la linea dura è invece il Governatore della Campania Vincenzo De Luca: ” In queste settimane ci giochiamo il futuro del nostro paese”. ” Dobbiamo avere la forza di resistere a tutte le demagogie” – Ha ribadito. ” Dobbiamo avere il coraggio di dire che quest’anno Natale e Capodanno non esistono altrimenti andiamo al disastro” – ha ribadito l’uomo politico del Pd.

Fonte foto in evidenza

 

Autore dell'articolo: Vittoria Seminara

Salve, mi chiamo Vittoria Seminara, scrivo da quando avevo 12 anni. Ho pubblicato 5 libri, tutti premiati a livello internazionale. Il mio motto di battaglia è Vi Veri Veniversum vivus Vici, di Curzio Rufo, Con la forza della verità in vita ho conquistato l'universo.