Vaccino del 1921 contro tubercolosi può guarire dal Coronavirus?

Vaccino del 1921 contro tubercolosi può guarire dal Coronavirus?

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.comSegnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il vaccino originale serve principalmente per proteggere dalla tubercolosi. Tuttavia il vaccino del 1921 contro la tubercolosi stessa può aiutare la lotta contro il Coronavirus. I ricercatori, infatti, hanno scoperto che può aiutare a proteggere anche da altre infezioni. Circa 1.000 persone prenderanno parte alla sperimentazione presso l’Università di Exeter. Milioni di persone saranno già vaccinate contro la tubercolosi, soprattutto da bambini. Tuttavia pensano che per avere effetto, sia necessaria una seconda iniezione. I vaccini sono progettati per addestrare il sistema immunitario in un modo altamente mirato. In questo modo l’organismo ottiene una protezione duratura contro una particolare infezione. Ma questo processo provoca anche cambiamenti diffusi nel sistema immunitario. Ciò sembra aumentare la risposta ad altre infezioni. Gli scienziati sperano che possa persino dare al nostro corpo un vantaggio contro il coronavirus.

Questo potrebbe essere di grande importanza a livello globale“, ha detto alla BBC il prof. John Campbell, della University of Exeter Medical School. “Anche se non pensiamo che la protezione sarà specifica per Covid, ha il potenziale per aiutare a guadagnare degli anni di tempo per sviluppare il vaccino contro il Covid-19“.

Vaccino del 1921 contro la tubercolosi potrebbe sconfiggere il Covid-19

La sperimentazione nel Regno Unito fa parte dello studio internazionale Brace. La ricerca prosegue anche in Australia, Paesi Bassi, Spagna e Brasile, reclutando 10.000 persone in totale. Si concentrerà sugli operatori sanitari e assistenziali, poiché hanno maggiori probabilità di essere esposti al coronavirus. Quindi i ricercatori sapranno più rapidamente se il vaccino è efficace. Sam Hilton, un medico di base di Exeter, sta prendendo parte alle prove poiché, come medico, è a maggior rischio di contrarre il Coronavirus.

C’è una buona teoria che BCG potrebbe farti avere meno probabilità di ammalarti quando prendi il Covid“, ha detto alla BBC. “Quindi lo vedo come un potenziale per proteggerci un po’. Quindi ho maggiori probabilità di andare a lavorare quest’inverno“. Il dottor Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, è uno degli autori di un articolo di Lancet che afferma che il vaccino BCG ha il potenziale per “colmare il divario prima che venga sviluppato un vaccino specifico per la malattia. Questo sarebbe uno strumento importante nella risposta al Covid-19 e alle future pandemie“, afferma l’articolo. Tuttavia, il vaccino contro la tubercolosi non sarà una soluzione a lungo termine.

Si prevede che qualsiasi maggiore resilienza al Covid diminuirà. Ciò significa che le persone che sono state immunizzate con il vaccino contro la tubercolosi durante l’infanzia non avrebbero più protezione. Inoltre, il vaccino non addestrerà il sistema immunitario a produrre gli anticorpi e i globuli bianchi specializzati che riconoscono e combattono il coronavirus.

Via

Fonte immagine copertina: Pixabay

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Francesco Menna

Avatar
Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com