Instagram promuove gli acquisti

Instagram promuove gli acquisti in realtà aumentata

intopic.it feedelissimo.com  
 

Non più solo foto, ora Instagram promuove gli acquisti 

Instagram promuove gli acquisti on line. L’idea è, infatti, quella di servirsi della realtà aumentata per aiutare gli utenti a vedere in anteprima in che modo determinati prodotti (occhiali e cosmetici) appaiono sul loro viso.

Instagram promuove gli acquisti. Il social si trasforma in un vero e proprio camerino digitale

Facebook, attuale proprietario della piattaforma, permette adesso di utilizzare Spark AR per creare filtri ed effetti in realtà aumentata. In questo modo è possibile provare virtualmente gli articoli da acquistare: un vero e proprio camerino digitale!

Scegliendo ad esempio un particolare rossetto, prima di aggiungere l’articolo al carrello si potrà accedere alla schermata ‘Provalo’: in questo modo la realtà aumentata utilizzerà la fotocamera per mostrare il colore scelto sulle labbra dell’utente intenzionato ad acquistare il rossetto. Lo stesso si potrà fare con gli occhiali di alcuni popolari marchi.

Se il prodotto risulterà convincente gli utenti potranno acquistarlo senza mai lasciare il social grazie alla funzione “checkout” introdotto negli ultimi mesi.

Cosmetici ed occhiali per iniziare

Cosmetici e occhiali sarebbero solo un punto di partenza per Instagram. Il prossimo obiettivo è quello di sfruttare la realtà aumentata per un numero sempre maggiore di articoli con il passare del tempo.

Al momento si tratta di un programma pilota

Per testare la nuova funzione, l’utente avrà bisogno dell’ultima versione di Instagram disponibile per iOS o Android. Al momento si tratta di un programma pilota non aperto a tutti.

Instagram si allontana dall’idea iniziale di social fotografico

Da una parte sembrava inevitabile che Facebook potesse trovare un modo per utilizzare Spark AR per vendere prodotti, anche se, dall’altra, Instagram si allontana sempre più dall’idea iniziale di social fotografico. Ad ogni modo, grazie alla piattaforma Spark AR Facebook, l’azienda è stata in grado di arricchire i propri applicativi con elementi divertenti.

Fonte Immagine: Adv Studios

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Maria D'Argento

Avatar