Reginette con crema di carciofi: un primo semplice e gustoso

I carciofi sono ortaggi molto amati, ricchi di proprietà digestive e diuretiche benefiche per la salute. Oltre ad appagare il palato, infatti, sono protettori del fegato, aiutano a eliminare le tossine dall’organismo e contengono anche molte fibre, utili per regolarizzare l’intestino. Dopo aver eliminato le brattee esterne più dure, si mangia solo il “fiore”, un cuore tenero e gustoso che si presta a essere utilizzato in tante prelibate ricette. Come questa che vi propongo, semplice e veloce.

Reginette con crema di carciofi: un primo semplice e gustoso
Reginette con crema di carciofi: un primo semplice e gustoso

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 carciofi.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • prezzemolo tritato
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • pepe nero.
  • parmigiano grattugiato.
  • 200 gr di panna da cucina.
  • 400 g di reginette (particolare formato di pasta ondulata).

Preparazione

Pulite i carciofi togliendo prima le foglie più dure, poi pareggiando quelle centrali. Tagliate ognuno in 4 spicchi, eliminate l’eventuale barbetta all’interno del cuore, quindi poneteli mano a mano in una scodella piena di acqua e succo di limone per non farli annerire. Ponete sul fuoco un tegame colmo d’acqua che li contenga comodamente, portate a bollore, salate e tuffatevi i carciofi tagliati. Lasciate cuocere per circa 10 minuti, scolateli (conservate però il liquido di cottura) e poneteli da parte.

Intanto che mettete a bollire l’acqua per la pasta, passate al mixer i carciofi fino a ridurli in purea (oppure, se vi piace una consistenza più solida, schiacciateli semplicemente con una forchetta). In una grossa padella fate imbiondire l’aglio tritato nell’olio, aggiungete la crema ottenuta, una spolverata di pepe nero macinato al momento, il prezzemolo tritato e aggiustate di sale. Mescolate, unite la panna e fate insaporire il tutto per 5 minuti, poi spegnete il fuoco.

Con i carciofi, un piatto semplice e gustoso

Nel frattempo cuocete le reginette, scolatele al dente e trasferitele nella padella. Se dovesse risultare troppo asciutto, allungate con poca acqua di cottura dei carciofi, saltatele brevemente insieme ad un’abbondante presa di parmigiano e servitele ben calde,