Per Conte la sfida è un futuro sostenibile

Per Conte la sfida è un futuro sostenibile

ROMA – Per Conte la sfida è un futuro sostenibile. Questo è quanto ha affermato il presidente del consiglio, intervenendo al G20: “Le sfide che stiamo affrontando oggi sono tra le più urgenti del nostro tempo. La minaccia esistenziale rappresentata dal cambiamento climatico, il degrado del suolo e il declino della biodiversità globale ci hanno […]

Ecomondo 2020

Ecomondo 2020, la fiera della green economy a Rimini

Ecomondo 2020, la fiera della green economy. Torna a Rimini dal 3 al novembre prossimi i saloni dedicati all’economia circolare e alle fonti rinnovabili Profondamente innovativo, in presenza e digitale, accessibile e sicuro: queste le basi di Ecomondo 2020; con l’obiettivo di liberare il potenziale di mercato e conoscenza che il Green Deal europeo mette […]

Etichette alimenti Patuanelli e Bellanova scrivono all'UE

Etichette alimenti Patuanelli e Bellanova scrivono all’UE

Patuanelli e Bellanova scrivono una lettera all’UE per incentivare l’indicazione sulle etichette dell’origine delle materie prime che compongono gli alimenti


I Ministri Patuanelli e Bellanova scrivono all’UE per estendere l’obbligo di indicazione delle materie prima nelle etichette di tutti gli alimenti; quindi, invitano i Commissari UE, Kyriakides e Wojciechowski a prendere provvedimenti prima di altri scandali: “Serve obbligo di origine su tutti gli alimenti in Europa. Proseguire su sperimentazioni nazionali fino al 2021”.


Leggi di più a proposito di Etichette alimenti Patuanelli e Bellanova scrivono all’UE

Investimenti europei per il clima

Investimenti europei per il clima: Europa neutra nel ’50

Investimenti europei per il clima con l’obiettivo di far diventare l’Europa un blocco neutro entro il 2050

 

Bruxelles, lì 14 Gennaio 2020 – L’emergenza clima impone lo sviluppo di importanti piani di investimenti europei, tenendo presente il termine del 2050.

 


Diventare il primo continente neutro dal punto di vista climatico entro il 2050 richiede investimenti significativi; dunque ad essere coinvolti sono il settore pubblico ma anche quello privato. Le finanze pubbliche devono aprire la strada, gli attori privati ​​devono fare la loro parte.


Leggi di più a proposito di Investimenti europei per il clima: Europa neutra nel ’50