FLA - Festival di Libri e Altrecose inizia domani - logo

FLA  – Festival di Libri e Altrecose a Pescara

intopic.it feedelissimo.com  
 

FLA  – Festival di Libri e Altrecose inizia domani a Pescara la diciassettesima edizione.

Puntuale, come sempre, l’annuale appuntamento a Pescara del FLA  – Festival di Libri e Altrecose da annoverare, sicuramente, fra gli eventi culturali più importanti, per la propria intrinseca valenza a livello cittadino e nazionale. L’evento si svolgerà dal 7 al 10 novembre 2019.

La rassegna culturale è frutto della collaborazione fra sinergie pubbliche e private e cioè è stata ben organizzata da Mente Locale di Vincenzo D’Aquino, con la direzione artistica di Luca Sofri e la collaborazione di diversi partner nazionali e sponsor locali quali Deco, da sei anni compagno di avventure del FLA, e grazie al contributo del Comune di Pescara. Importante anche il supporto degli altri motori dell’organizzazione (Amazon Audible, Coca Cola Italia, Casal Thaulero e Metamer). Altrettanto lo sono inoltre le collaborazioni nazionali con Il Post, la Scuola Holden fondata da Alessandro Baricco e Rai Radio. Un quadro tecnico-economico, quindi, molto variegato che contribuirà al sicuro successo della manifestazione.

FLA  – Festival di Libri e Altrecose inizia domani – qualche notizia

Tante le iniziative proposte (oltre 170 gli appuntamenti in cartellone): mostre, intrattenimento per adulti, ragazzi e bambini. Con la partecipazione di ospiti di grande valenza culturale, in ogni specifico settore. E’ appena il caso di sottolineare che molti eventi saranno proposti a titolo gratuito, grazie al contributo, tangibile, degli sponsor.

La prima edizione si svolse nel lontano 2003, e da allora la manifestazione è cresciuta in maniera esponenziale ogni anno, fino a diventare l’appuntamento più importante del Centro Italia (nel 2018 ha toccato quota 30.000 spettatori).

Il FLA si svolge in molti  punti dell’intera Pescara, con particolare riguardo a quelli più significativi sotto il profilo urbanistico e culturale.

FLA  – Festival di Libri e Altrecose inizia domani – Le novità

Tante le novità di quest’anno. Ne facciamo solo un cenno, poiché sarebbe troppo lungo descriverle:

  • un’estemporanea di pittura denominata “Libri su Tela”
  • la collaborazione con l’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara
  • l’impegno all’ecosostenibilità
  • un format consolidato, quello dei 3 interessanti corsi di formazione proposti dalla Scuola Holden, fondata da Alessandro Baricco, dedicati a tutti gli appassionati di scrittura e relativi alla voce, all’autofiction e al conflitto;
  • il workshop a cura del Post con Francesco Costa e Luca Misculin
  • gli aperitivi letterari
  • “Pescara in estrema sintesi” il nuovo progetto degli Arago designer pensato proprio per il festival, un modo per riflettere sul genius loci e sulle sue ricombinazioni e per avviare una discussione sulla percezione dell’identità dei luoghi di appartenenza

FLA  – Festival di Libri e Altrecose inizia domani – La presentazione al Caffè Letterario di Pescara

L’edizione 2019 del ““FLA – Festival di Libri e Altrecose” è stata presentata al Caffè Letterario di Pescara alla presenza del direttore del FLA Vincenzo D’Aquino, del sindaco del Comune di Pescara Carlo Masci, dell’assessore alla Cultura del Comune di Pescara Mariarita Paoni Saccone, dell’assessore agli Eventi e Manifestazioni del Comune di Pescara Alfredo Cremonese e di Valentina Di Zio di Deco Spa, main sponsor del festival.

Il sindaco Masci ha posto l’accento sulla “sinergia costruttiva tra pubblico e privato che lega Pescara alle iniziative culturali e turistiche e alle effervescenze del territorio”, sottolineando come “questo percorso virtuoso che la nostra amministrazione intende ampliare, farà sicuramente crescere culturalmente la città”, mentre l’assessore alla Cultura Paoni Saccone ha rimarcato “l’importanza per il territorio di un festival che, nel 2018, ha portato a Pescara oltre 30mila presenze distribuite in oltre 150 incontri”. “Quest’anno – ha poi sottolineato l’assessore al Commercio Alfredo Cremonese – per la prima volta portiamo il FLA nelle vie dello shopping del centro città, grazie all’iniziativa “Libri su Tela” che ho voluto realizzare in collaborazione con le associazioni di categoria dei commercianti e che contribuirà a portare arte, cultura e divertimento anche nelle strade del centro cittadino”.

Il ruolo fondamentale dei volontari e alcuni nomi presenti in cartellone

Il FLA vede la collaborazione di tanti volontari che prestano, disinteressatamente e con abnegazione, la propria opera in ogni settore, al fine di contribuire alla buona riuscita dell’iniziativa.

Tanti i nomi illustri partecipanti (ne ricordiamo solo alcuni):

  • il Premio Strega Sandro Veronesi,
  • il deejay di MTV e conduttore televisivo Andrea Pezzi
  • il teologo Vito Mancuso
  • il giornalista e commentatore sportivo Fabio Caressa
  • l’ex ministro ed ex presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni
  • il gruppo musicale Lo Stato Sociale
  • il direttore dell’Espresso Marco Damilano
  • il fumettista Gip
  • la cantante e giudice di X-Factor 2019 Malika Ayane
  • la vincitrice del Premio Campiello 2018 Rosella Postorino
  • l’esponente della stand up comedy in Italia, Saverio Raimondo
  • Marcello Fois, Stefano Catone, Lucrezia Guidone, Massimo Priviero e Franco Arminio (giovedì 7); Filippo Rossi, Chiara Valerio, Piero Trellini e Paolo Nori (venerdì 8); Pierluigi Battista, Enrica Bonaccorti, Vera Gheno, Pietro Biancardi, Elena Loewenthal, Roberto Battiston (sabato 9).

Gli omaggi a Francesco Guccini e Ivan Graziani

La collaborazione tra il FLA e l’Ente Manifestazioni Pescaresi si concretizzerà inoltre venerdì 8 novembre al Teatro Massimo nel tributo a Francesco Guccini tra parole e musica, quelle di Paolo Talanca e del Contemporary Vocal Ensemble diretto dal maestro Angelo Valori, dopo il grande successo del 2018 con la serata-evento “Mogol racconta Battisti”. Un altro omaggio ad un grande della musica italiana, Ivan Graziani, è in programma sabato 9, nella stessa location, con lo spettacolo di Andrea Scanzi e Filippo Graziani.

Altri eventi in breve

Superano gli 80 gli autori abruzzesi selezionati per presentare al pubblico le loro opere nell’ambito della sezione “Abruzzo L.O.C.” (Letteratura di Origine Controllata), in rappresentanza di circa 50 case editrici. Ci sono poi le sezioni “Prisma Italiano” a cura di Massimiliano Panarari, “A ruote spiegate” a cura di Alessandro Ricci, “Playlist” a cura di Fabio Ciminiera, “Rainbow” a cura di Abruzzo Pride, “Olis” a cura di Michele Meomartino, “Un uomo in più” a cura di Mark Karaci e Niccolò Maria Santi. Una sezione speciale “Kids” abbraccia iniziative e laboratori per i più piccoli ed è a cura del Museo delle Genti d’Abruzzo, mentre la sezione “Fumetto” è portata avanti dalla Scuola Internazionale di Comics di Pescara e comprende incontri e iniziative con i fumettisti più accreditati, come Gipi e Roberto Recchioni. Infine nell’ambito della sezione Satyricom, curata dall’Arci, saranno organizzate iniziative nei circoli della città.

Le mostre

Tre sono le mostre che si inaugureranno nei giorni del FLA: quella di Sebastiano De Laurentiis e Luigi D’Alimonte nei locali della Casa Natale di Gabriele d’Annunzio, la personale di Pino Procopio al Museo delle Genti d’Abruzzo e quella dedicata a Nanni Balestrini allo Spazio Matta frutto della collaborazione tra il festival, l’Associazione Culturale Grand Hotel e Artisti per il Matta.

Spero di non aver dimenticato qualcuno e, per questo chiedo venia, in considerazione dell’ampiezza dell’evento e dei numerosi partecipanti.

Forse ti può interessare anche:

L’immagine nell’articolo è tratta dalla pagina Facebook ufficiale dell’evento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Marco Vittoria

Avatar