Il ruolo della vitamina D nella nostra alimentazione sana

Il ruolo della vitamina D nella nostra dieta

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il ruolo cruciale della vitamina D nella vostra sana alimentazione

Il ruolo della vitamina D
Il ruolo della vitamina D

I consigli nutrizionali provengono da ogni angolo del nostro mondo. Tra medici, familiari e amici benintenzionati, oltre l’impatto onnipresente dei social media, siamo bombardati da consigli su come aggiungere più proteine; e ancora fibre e grassi sani al nostro menù quotidiano. Per finire, siamo incoraggiati ad aggiungere un multivitaminico per colmare eventuali lacune nella nostra dieta.

L’argomento dell’assunzione di una pillola per ottenere la dose giornaliera raccomandata delle varie vitamine essenziali per una buona salute generale può essere un po’ controverso. Dopo tutto, i diversi nutrienti possono essere assorbiti dal nostro organismo a velocità diverse. Di certo non dovremmo aspettarci che una piccola pillola copra tutto. Tuttavia, è utile capire il ruolo che molte vitamine svolgono per mantenersi in salute.

Quant’é importante il ruolo della vitamina D nella vita di tutti i giorni?

Una vitamina che è fondamentale per la salute in molti modi, ma che troppo spesso viene data per scontata, è la vitamina D. Comunemente nota come “vitamina del sole”, la vitamina D è spesso associata all’esposizione della luce solare. Per questo motivo, è facile cullarsi nell’idea errata che Madre Natura si occupi di questo aspetto della nostra alimentazione equilibrata.

Sebbene l’esposizione alla luce solare sia benefica, non tutti ne beneficiano allo stesso livello. L’esposizione al sole vicino all’equatore è molto diversa dalla quantità di sole che un eschimese potrebbe ricevere al Polo Nord. Inoltre, la pelle più scura assorbe meno vitamina D di quella più chiara. Anche nelle aree del mondo ricche di sole, le persone tendono a trascorrere molto più tempo al chiuso, con l’aria condizionata, per sfuggire al fastidioso calore prodotto dai climi più soleggiati. Anche coloro che amano stare all’aria aperta il più possibile tendono a cospargere la pelle esposta con creme che bloccano il sole. Il sole non è più l’unica fonte di approvvigionamento di questa vitamina necessaria, e nemmeno la migliore.

Inoltre:

Tutto questo evitare il sole e la vitamina D che esso può produrre può facilmente portare a una grave carenza in questo senso, con conseguenze piuttosto drastiche per l’organismo umano.
Alcuni dei problemi di salute più gravi e potenzialmente mortali associati alla carenza di vitamina D sono le malattie cardiache, il cancro al seno e al colon e il diabete. Ma anche prima che una carenza di vitamina D raggiunga livelli così estremi, può produrre altri problemi fisici significativi. La vitamina D è essenziale per avere ossa forti e sane, un cervello ben funzionante e persino per mantenere una resistenza sufficiente per affrontare le normali attività della giornata. Stanchezza, dolori ossei e muscolari, debolezza o crampi muscolari possono essere i primi segnali di una carenza.

Eventuali soluzioni alla carenza

Se la carenza di vitamina D desta preoccupazione, il primo passo dovrebbe essere una visita dal medico per effettuare alcuni esami del sangue e una valutazione dello stile di vita e della dieta. Spesso l’attenzione all’equilibrio nutrizionale può migliorare la situazione prima che sfugga di mano.

Esistono molte buone fonti di vitamina D alimentare che possono essere facilmente incorporate in una dieta sana. Alcune di queste fonti sono il tuorlo d’uovo, il salmone, le sardine, il tonno, il pesce spada, il succo d’arancia arricchito e il fegato di manzo. In caso di dubbi sulla capacità della vostra dieta di soddisfare tutti i vostri bisogni, un buon multivitaminico può essere un buon primo passo per fornire vitamine e minerali aggiuntivi, ma non deve essere l’ultima risorsa.
Il medico dovrebbe sempre essere parte della conversazione quando si tratta di decidere il modo migliore per mantenere o ripristinare la propria salute. I professionisti del settore medico sono in grado di monitorare costantemente la vostra salute e possono essere i primi a riconoscere un problema prima che diventi tale. La diagnosi precoce spesso fa la differenza tra il dover affrontare un problema minore ora o un problema di salute serio in seguito.

Leggi anche: 5 segnali che indicano che non si sta assumendo magnesio

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24