Juventus, spuntano strane intercettazioni

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Juventus sotto attacco, spuntano intercettazioni

Non sembrano proprio calmarsi le acque in casa Juventus in questa nuova stagione. Dopo il caso Cristiano Ronaldo per presunte violenze sessuali ai danni di qualche ragazza. Ora spuntano diverse intercettazioni che riguarderebbero l’ormai ex amministratore delegato Marotta. Ed il nuovo acquisto rientrato quest’anno alla base, Leonardo Bonucci. Arrivano delle nuove notizie dall’inchiesta di alcuni giornali. Il caso che vede coinvolti i dirigenti della Juventus ed il suicidio sospetto di Bucci, collaboratore ed ex ultras. Precipitato da un ponte poco dopo essere stato ascoltato dai pm sui rapporti abbastanza stretti  tra ultras, ‘ndrangheta e il club bianconero.

Bonucci, intercettazioni Juvenstus – ‘Ndrangheta

Sulla morte dell’ultras Bucci c’è un velo grandissimo di mistero. Tra i tanti punti ancora da decifrare, c’è anche la restituzione del borsello della vittima alla famiglia. Questi oggetti furono trovati poco dopo a bordo dell’auto da Alessandro D’Angelo, security manager dei bianconeri, e riportati subito all’ex moglie dell’uomo. Proprio queste due nuove intercettazioni che vedono coinvolto Alessandro D’Angelo sono al centro di questa nuova anticipazione. La prima è con Francesco Calvo, all’epoca al Barcellona, ma ex-direttore commerciale della Juventus dichiarando parole molto forti. La seconda è con il calciatore ex Milan Leonardo Bonucci a cui D’Angelo svela la notizia abbastanza scioccante della morte dell’ultras. Con la risposta incredula del difensore bianconero. Queste intercettazioni adesso fanno molto rumore.

Juventus, anche Marotta nelle intercettazioni

Nelle indagini sulla ‘Ndrangheta in Piemonte ed i legami con la Curva della Juventus sono spuntate intercettazioni con delle pressioni dell’ormai ex amministratore delegato dei bianconeri Beppe Marotta ad un giornale abbastanza seguito da molti sportivi. Il 3 agosto del 2016 la squadra mobile della questura di Torino chiede alla Procura di poter continuare con le intercettazioni ai vertici del club bianconero. Un giornale non tanto locale ha reso nota una conversazione tra l’amministratore delegato dei bianconeri ed un giornalista del quotidiano nazionale in seguito al suicido dell’ ultras Bucci. Ora non ci resta di seguire il prosieguo della vicenda, sperando di arrivare presto ad una conclusione e parlare così di calcio giocato.

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24