PFM: Franz Di Cioccio tra le 100 icone Prog mondiale

PFM: Franz Di Cioccio tra le 100 icone Prog mondiale

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Franz Di Cioccio della PFM fra le 100 icone del Prog mondiale.

Il musicista abruzzese è presente in una speciale classifica pubblicata nel numero 100 della prestigiosa rivista “Prog”.

Fra gli altri nomi inclusi menzioniamo almeno Brian Eno (in passato con Bryan Ferry nei Roxy Music e oggi fra i più quotati produttori al mondo), David Gimour dei Pink Floyd e Jon Anderson degli Yes.

[adrotate banner=”37″]

Del resto, si sa, la è stata la band italiana più conosciuta all’estero, con alcuni dischi pubblicati anche in lingua inglese.

La Premiata Forneria Marconi è stata inoltre il primo gruppo in assoluto ad entrare nelle classifiche di vendita statunitensi di Billboard.

Il successo però fu (ed è ancora…) a livello mondiale.

Il gruppo è infatti molto noto anche in Giappone, Gran Bretagna, Germania, Messico e tanti altri paesi che non menzioniamo ovviamente per motivi di spazio.

Franz Di Cioccio della PFM (Premiata Forneria Marconi) è fra le 100 icone del Prog mondiale: la carriera in breve

Franz Di Cioccio esordì giovanissimo nel mondo musicale, fondando dapprima i Black Devils, con i quali accompagnò Gian Pieretti con il nome di Grifoni.

Dopo qualche cambio di formazione e nuovamente di nome (stavolta in “Quelli”), arrivano anche i primi dischi e i primi successi.

Per un breve periodo Franz Di Cioccio entrò a far parte della Nuova Equipe 84.

Fu tuttavia con la fondazione della Premiata Forneria Marconi che avvenne la svolta della vita.

Di lui ha scritto George Roldan del RosFest, che nella scheda ha speso parola davvero uniche, definendolo “uno dei batteristi virtuosi più tecnicamente dotati”.

Franz Di Cioccio: altre onorificenze e qualche altra informazione su di lui…

In passato (più precisamente nel 2006) è stato anche nominato Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica italiana.

Durante la sua lunga carriera Franz Di Cioccio ha lavorato anche nel mondo del cinema in qualità di attore.

Ha recitato infatti in “Attila flagello di Dio” di Castellano e Pipolo e in “Vado a vivere da solo di Marco Risi.

Negli anni ha inoltre scritto alcuni libri e collaborato con numerose testate nazionali.

Ha inoltre pubblicato per la Fonit Cetra un disco solista dal titolo “Lupus in Fabula” nel 1992.

Forse ti può interessare anche:

Teatro Galli di Rimini fra le cento esperienze al mondo da vivere nell’anno 2019 secondo il “Time”

Il carabiniere più anziano d’Europa ha compiuto 110 anni

Intervista esclusiva a Cisco

Moe Tucker dei Velvet Underground compie 75 anni

Intervista esclusiva a Stefano Fucili

Film su Elvis Presley in uscita a ottobre 2021

La foto nell’articolo è tratta dalla pagina Facebook ufficiale della Premiata Forneria Marconi

[amazon_link asins=’8896212065,B074RDMDF8,1727168410,B000F0H62A,B000CCQTOC,B01BLWI7SW’ template=’ProductCarousel’ store=’technoblitzit-21′ marketplace=’IT’ link_id=’215e6d08-960e-4a5c-a526-ef80e6567cf0′]

 

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Marco Vittoria

Avatar