Rolling Stones su Marte

Rolling Stones su Marte: band aliena

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Rolling Stones su Marte: una band che non smette di stupire

Rolling Stones su Marte. Esistono band immortali, band che nonostante il tempo che passa e gli anni che corrono, restano pietre miliari all’interno della storia musicale. I Rolling Stones rappresentano l’esempio perfetto di tutto questo. Energici, spettacolari, immortali e rockers con l’anima giovane nonostante tutto. La band, oltre ogni problema e oltre ogni eccesso, resiste ancora superando di volta in volta ogni limite del possibile. Il frontman del gruppo qualche mese fa ha subito un intervento al cuore, dal quale è uscito perfettamente in salute, tanto da ricominciare il tour “No Filter Tour” in America non molto tempo dopo l’operazione.

Rolling Stones su Marte
Rolling Stones su Marte – Fonte / Autore:mirjoran / Licenza

Ultima grande news della band: il regalo della NASA

Ovviamente da una band del genere non c’è da aspettarsi altro se non cose straordinarie. L’ultima novità che li vede protagonisti, infatti, li fa sbarcare direttamente sul pianeta Marte. Ma questo cosa significa? La NASA ha deciso di donare alla band un riconoscimento molto importante e sicuramente unico nel suo genere. Infatti alla rock band è stata intitolata una roccia sul pianeta rosso. Proprio così! La storia ha qualcosa di straordinario e di – quasi – surreale, ma è tutto vero.

[adrotate banner=”37″]

A tal proposito il direttore della Planetary Science Division ha affermato:

“Il nome ‘Rolling Stones Rock’ si adatta perfettamente. Parte dell’intento della NASA è condividere il nostro lavoro con un pubblico diverso. Quando abbiamo scoperto che gli Stones sarebbero stati a Pasadena, onorarli ci sembrava un modo divertente per raggiungere i fan di tutto il mondo”.

La notizia della “Rolling Stones Rock” è stata data dall’attore Robert Downey Jr poco prima di un live della band.

Il cantante ha commentato il regalo con ironia, dicendo:

“La Nasa ci ha dato qualcosa che avevamo sempre sognato, una pietra su Marte tutta nostra. Non ci posso credere. Voglio portarla qui e metterla sulla mensola del nostro camino”.

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24