Aumentano i costi dei conti correnti

Stangata conti correnti online: peggio sulle famiglie

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Stangata conti correnti online: peggio ricade sulle famiglie che ne pagano le spese, in tutti i sensi.

Negli ultimi tempi, gestire i propri conti correnti è diventato sempre più oneroso. La variazione dei prezzi principali e, di quelli che sono i servizi concernenti la gestione di un conto on-line sono in netto rincaro. E tutto questo non fa che pesare in maniera grave sulle tasche degli italiani.

[adrotate banner=”37″]

Il costo annuale di un conto corrente bancario on-line è aumentato negli ultimi tempi di circa il 38%.

Il paragone è stato fatto con l’ultimo semestre 2018. In esso si evince come, l’aumento dei costi di gestione, proviene principalmente dalle grandi banche italiane. Nonostante per molti, optare per un conto corrente online resta la soluzione più facile e più comoda, si deve tenere conto che il rincaro attuale è di circa il 6,4%.

Stangata conti correnti online. Rapporto con il  conto corrente tradizionale.

Partendo dal principio appena esposto è facile riscontrare che, al contrario, i conti correnti tradizionali hanno registrato una diminuzione dei costi; sia sui bonifici effettuati allo sportello, con circa il 7,11% in meno, sia su ciò che riguarda il prelievo dalla propria filiale, che è dello 0,24% in meno.

Il rovescio della medaglia però, sta nell’osservare che il canone annuo, passa dai 28,80€ ai 38,30€; ovvero il 32,98% in più. Quindi è opportuno sottolineare che le banche “fisiche” hanno contrassegnato un costo del 6,45% in più sulle operazioni telematiche.

Quelle che sono invece le banche on-line, principalmente, hanno riscontrato un rincaro notevole su tre operazioni che riguardano i costi di gestione. Stiamo parlando del:

  • singolo assegno con un rincaro del 214% (che va da 0,03€ a 0,09€).
  • canone annuo della carta di debito aumentato del 111%;
  • e poi abbiamo il bonifico online le cui commissioni sono rincarate da 0,11€ a 0,22.€.

In tutta questa premessa, chi subisce la principale stangata? Purtroppo, la soffrono le famiglie.

Prendendo in esame una ventina di banche italiane online, si evidenzia come dal single, alla coppia, alla famiglia, quest’ultima sia la più penalizzata. Nel dettaglio, possiamo dire che i rincari:

  • sulle famiglie sono lievitati del 41,9%;
  • sulle coppie del 40,9%;
  • sui single del 30%.

Nonostante la stangata conti correnti online, (generalizzando sulla media), questo conto resta la soluzione migliore. Basti confrontare, globalmente che, la spesa media è all’incirca di 45€ l’anno, a fronte di 100€ l’anno del conto tradizionale.

Leggi anche Superbollo: la proposta De Bertoldi

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24