Si saprà il nome di chi effettuerà operazioni bancarie

Si saprà il nome di chi effettuerà operazioni bancarie

A partire da domani 01 settembre 2019 si saprà il nome di chi effettuerà operazioni bancarie anomale

 

Roma, lì 31 agosto 2019 – La Banca d’Italia attraverso l’UIF saprà il nome di chi effettuerà operazioni bancarie anomale da domani 01 settembre 2019.

💸 🔍 👮


Chiunque effettui operazioni anomale sul conto corrente verrà registrato ed il suo nome svelato per ulteriori verifiche. Questa la novità che diventerà operativa dai primi minuti di domani 01 settembre 2019; dunque ad essere poste sotto osservazione saranno sia le singole operazioni sia quelle cumulate nell’arco temporale del mese.


Leggi di più a proposito di Si saprà il nome di chi effettuerà operazioni bancarie

Per favore supportaci e metti mi piace!!
No alla Procedura infrazione

No alla Procedura infrazione:spread giù, Borsa e Btp sù

Con il Decreto Legge arriva il no alla procedura infrazione: spread giù, Borsa Italiana e BTP sù. L’elezione di Dadid Sassoli dà fiducia.

Milano, lì 03 luglio 2019 – Nessuna procedura infrazione:spread giù, bene la Borsa Italiana ed anche il BTP.

 


Respirano i vertici del Governo Conte che hanno trovato la soluzione giusta per evitare la procedura d’infrazione. Così si alleggerisce la tensione sull’Italia, scende lo spread e salgono la Borsa Italiana e la quotazione del BTP decennale. L’elezione di David Sassoli a Presidente del Parlamento europeo rafforza la presenza italiana in europa e infonde fiducia per il futuro.


Leggi di più a proposito di No alla Procedura infrazione:spread giù, Borsa e Btp sù

Per favore supportaci e metti mi piace!!
Mario Draghi chiede credibilità al Governo Conte

Mario Draghi chiede credibilità al Governo Conte

Il Presidente della BCE Mario Draghi chiede credibilità al Governo Conte sulla riduzione del debito pubblico italiano

 

Roma, lì 06 giugno 2019 – Il debito italiano crea tensione, Mario Draghi chiede credibilità al Governo Conte.

 


Come previsto arriva il richiamo all’Italia per la gestione del debito pubblico, in particolare sul rapporto debito/PIL. Si cercano soluzioni per evitare sanzioni e, quindi, un ulteriore svuotamento delle casse italiane. La BCE per bocca del suo Presidente Mario Draghi boccia i minibot e rilancia una politica europea basata sui tassi di interesse ai minimi. Inoltre la BCE apre ad una sensibile agevolazione alle banche che erogheranno prestiti superiori ad un determinato importo.


Leggi di più a proposito di Mario Draghi chiede credibilità al Governo Conte

Per favore supportaci e metti mi piace!!
Stangata conti correnti online

Stangata conti correnti online: peggio sulle famiglie

Stangata conti correnti online: peggio ricade sulle famiglie che ne pagano le spese, in tutti i sensi.

Negli ultimi tempi, gestire i propri conti correnti è diventato sempre più oneroso. La variazione dei prezzi principali e, di quelli che sono i servizi concernenti la gestione di un conto on-line sono in netto rincaro. E tutto questo non fa che pesare in maniera grave sulle tasche degli italiani.

Leggi di più a proposito di Stangata conti correnti online: peggio sulle famiglie

Per favore supportaci e metti mi piace!!
Obbligo di estinzione dei libretti al portatore

Obbligo di estinzione dei libretti al portatore ‼

Nel rispetto delle norme antiriciclaggio entro il 31 Dicembre 2018 bisognerà adempiere all’obbligo di estinzione dei libretti al portatore‼ Così ha deciso il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) con il Comunicato Stampa N° 187 del 22/11/2018


Roma, 26 Novembre 2018 – Obbligo di estinzione dei libretti al portatore. Sanzionati i ritardatari.


Entro il 31 Dicembre 2018 i libretti al portatore sia bancari che postali dovranno essere estinti; quindi l’estinzione riguarda tutti libretti non nominativi e dunque non riconducibili ad alcun soggetto specifico. Il suddetto obbligo è determinato dall’articolo 49 Decreto Legislativo 21 novembre 2007 n. 231 relativo azioni di contrasto al riciclaggio. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze (M.E.F.) a riguardo ha emesso il comunicato stampa numero 187 in data 22/11/2018.

I risparmiatori interessati ai libretti hanno potuto notare che, già a decorrere dal 04/07/2017, le Banche e la Posta Italiana possono emettere esclusivamente libretti nominativi; infatti la normativa italiana si è dovuta adeguare a quella sovranazionale recependo la Direttiva Europea antiriciclaggio. È dalla stessa data che i libretti bancari al portatore ed i libretti postali al portatore non possono più essere trasferiti da portatore a portatore.

La decisione verte sulle indicazioni provenienti dagli organismi internazionali che si occupano di tutelare l’economia dai rischi di infiltrazioni criminali; infatti nel corso degli anni si è notata una diversificazione dell’attività criminale che si sviluppa anche attraverso prodotti di risparmio.

€   €   €

Leggi di più a proposito di Obbligo di estinzione dei libretti al portatore ‼

Per favore supportaci e metti mi piace!!
Stress test sulle le banche italiane per il 2020

Stress test sulle banche italiane per il 2020:gli esiti EBA

L’EBA (European Banking Authority) ha pubblicato gli esiti dello Stress test sulle banche italiane per il 2020.


Stress test sulle le banche italiane per il 2020 testStrasburgo, lì 02 Novembre 2018 – L’EBA(European Banking Authority) oggi ha pubblicato i risultati dello stress test sulle banche italiane per il 2020. Lo stress test è uno strumento utile per tenere sotto controllo la capacità di sopravvivenza delle banche nei momenti di difficoltà finanziaria. Quindi l’EBA ha fornito informazioni dettagliate di scenari avversi affinché si possano trovare le giuste soluzioni per rendere il sistema bancario più solido.


Leggi di più a proposito di Stress test sulle banche italiane per il 2020:gli esiti EBA

Per favore supportaci e metti mi piace!!