Enel -70% di emissioni entro il 2030

Enel -70% di emissioni entro il 2030

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Enel promette di produrre il 70% in meno di emissioni di gas a effetto serra entro il 2030

L’Enel si conferma early adopter ponendo come obiettivo la riduzione delle emissioni del 70% entro il 2030 rispetto ai valori del 2017.

[adrotate banner=”37″]

Dunque, sarebbe un netto taglio ai gas con effetto serra per kWh, in linea con l’aggiornamento dell’aprile 2019. Inoltre l’Enel si impegna a ridurre del 16% le proprie emissioni indirette associate alla vendita di gas naturale sul mercato retail, sempre entro il 2030 e rispetto al 2017.

SBTi è la più autorevole iniziativa a livello mondiale per sostenere la definizione di obiettivi scientifici che stimolino le imprese a supportare la transizione verso un’economia a emissioni zero; proprio l’SBTi certifica che l’Enel è early adopter per la riduzione delle emissioni con effetto serra.

Effetto serra e rapporto speciale sul riscaldamento globale

L’aggiornamento dell’aprile 2019 fa seguito alla pubblicazione a ottobre 2018 del Rapporto Speciale sul Riscaldamento globale di 1,5°C realizzato dal Gruppo intergovernativo delle Nazioni Unite sul Cambiamento Climatico (IPCC).

L’impegno di Enel nell’iniziativa SBTi rientra nel percorso verso le emissioni zero entro il 2050; dunque, l’obiettivo è coerente con le riduzioni di gas serra necessarie a mantenere il riscaldamento globale ben al di sotto dei 2°C.

Francesco Starace, Amministratore delegato e Direttore Generale di Enel, ha commentato:

“Con la riduzione delle nostre emissioni dirette del 70% tramite l’implementazione di questo nuovo target certificato, già venti anni prima rispetto alla scadenza del 2050 ci poniamo sulla giusta strada verso il conseguimento dell’obiettivo di completa decarbonizzazione. Il cambiamento climatico, che è uno dei temi più critici della nostra epoca, rappresenta una grande sfida; ma anche un’incredibile opportunità, dato che le rinnovabili contribuiscono in modo significativo alla crescita di Gruppo e la sostenibilità è uno dei motori principali della creazione di valore. Quale strumento globale, SBTi prevede un percorso chiaro per le imprese che desiderano creare valore da sostenibilità e decarbonizzazione. L’obiettivo generale dell’iniziativa è far sì che i target su base scientifica diventino una diffusa pratica aziendale e noi di Enel siamo più che pronti ad adottare questo approccio perseguendo i nostri ambiziosi obiettivi”.

Puoi leggere anche:

↪️ Altre notizie sull’ambiente nella pagina del sito.

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Avatar
Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".