Decreto Rilancio 13 maggio 2020 55 miliardi

Decreto Rilancio 13 maggio 2020 55 miliardi

Giuseppe Conte illustra la “grande fatica”: il Decreto Rilancio del 13 maggio 2020 da 55 miliardi

 

Roma, lì 13 maggio 2020 – Il Presidente del Consiglio dei Ministri ha presentato il Decreto Rilancio da 55 miliardi sviluppati su oltre 250 articoli.

 


Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio dei Ministri, insieme ai ministri Gualtieri, Speranza, Patuanelli ed anche Bellanova, ha delineato il Decreto Rilancio di oggi 13 maggio 2020 da 55 miliardi.


Leggi di più a proposito di Decreto Rilancio 13 maggio 2020 55 miliardi

Contrassegni vini docg doc Vino novello 2019 italiano

Contrassegni vini docg doc: testo unico firma Mipaaf

Vini Doc e Docg: i contrassegni in attuazione del testo unico del vino a firma Mipaaf


Mipaaf: prosegue l’attuazione del testo unico del vino, arrivano i contrassegni vini a docg e doc con la firma del Decreto. Un decreto atteso da tempo dalla filiera vitivinicola che porta semplificazione dell’acquisizione dei contrassegni ed anche riduzione dei relativi costi e tempistica di distribuzione.


Leggi di più a proposito di Contrassegni vini docg doc: testo unico firma Mipaaf

La Bellanova elogia Italia Viva

La Bellanova elogia Italia Viva

ROMA – La Bellanova elogia Italia Viva. La ministra delle Politiche agricole, che ha lasciato il Partito Democratico per abbracciare il nuovo progetto politico di Matteo Renzi, ha dichiarato quanto segue: “Noi abbiamo assunto con Matteo Renzi, di fronte all’emergenza democratica, di dire ‘passiamo sopra gli insulti, le polemiche che ci sono stati’ e diamo […]

Sardegna: protesta del latte

Sardegna: protesta del latte, nessun accordo raggiunto

Sardegna: protesta del latte. Continua la protesta dei pastori sardi che intendono chiedere al governo il pagamento di € 1 al litro più IVA per il latte ovino; e per ogni prodotto pastorizzato.

Il malcontento, che va avanti dagli inizi del mese, sembrava aver avuto una battuta d’arresto quando il governo ha proposto un accordo per €0,72 più IVA; intesa che purtroppo non è andata a buon fine.

Secondo la Coldiretti, a favore dei pastori è “inaccettabile questo tipo di proposta”.

In data 14 febbraio, il Ministro dell’Interno Matteo Salvini e quello dell’Agricoltura Gianmarco Centinaio si sono offerti di stanziare (con un accordo complicato di quote) 49 milioni di euro per ritirare dal mercato ben 67 milioni di quintali di pecorino in eccedenza. Questo per far salire, in meno di 3 mesi, il prezzo del latte a 1 euro; Cioè quanto desiderato dai pastori. Purtroppo la coesione salta.

Leggi di più a proposito di Sardegna: protesta del latte, nessun accordo raggiunto