Crimi invoca le scuse dello stato per Bologna

Crimi invoca le scuse dello stato per Bologna

BOLOGNA – Crimi invoca le scuse dello stato per Bologna. Ecco infatti che cosa ha detto il viceministro dell’Interno, capo politico del Movimento 5 Stelle, in occasione dei quarant’anni dalla strage di Bologna che ricorrono oggi (la tragedia si verificò nella stazione del capoluogo emiliano il 2 agosto 1980): “Le scuse da parte dello Stato sono […]

Autocertificazione fase 2 Nuovo modulo autocertificazione 26 marzo 2020 pdf

Autocertificazione fase 2, scarica il modulo editabile pdf

Autocertificazione fase 2/ Modulo pdf editabile, per spostamento all’interno del territorio nazionale, del soggetto non positivo al COVID-19, nel rispetto delle limitazioni disposte dal Presidente delle Regione

Roma, lì 04 maggio 2020 – Disponibile il nuovo modulo di autocertificazione fase 2, aggiornato per gli spostamenti nel rispetto delle disposizioni regionali.

 


Per questioni di sicurezza, nonostante questo periodo di emergenza sanitaria sia caratterizzato da riaperture, rimane l’obbligo di fare uso dell’autocertificazione per gli spostamenti. In attesa di un ritorno alla normalità, il Governo Conte interviene, dunque, con modifiche ed integrazioni alle misure di restrizione; quindi dopo l’emanazione del DPCM 26 aprile 2020, arriva il nuovo modulo di autocertificazione fase 2.


Leggi di più a proposito di Autocertificazione fase 2, scarica il modulo editabile pdf

Per favore supportaci e metti mi piace!!
Salvini scrive al Sole 24 Ore

Salvini scrive al Sole 24 Ore: “Libertà e responsabilità dovranno guidare la riapertura”

ROMA – Salvini scrive al Sole 24 Ore. Il leader della Lega ha infatti inviato al noto quotidiano economico una lettera, pubblicata ieri. Sostenendo che “la recessione causata dal Covid-19 sarà la più grave nell’intera storia dell’Italia unita, a parte la Seconda guerra mondiale”, l’ex ministro dell’Interno ammonisce: “È importante muoversi in fretta, ma anche […]

Autocertificazione fase 2 Nuovo modulo autocertificazione 26 marzo 2020 pdf

Nuovo modulo autocertificazione 26 marzo 2020 pdf

Nuovo modulo autocertificazione 26 marzo 2020 pdf:
“AUTODICHIARAZIONE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 D.P.R. N. 445/2000”

 

Roma, lì 26 marzo 2020 – Disponibile il nuovo modulo di autocertificazione aggiornato, da portare per giustificare lo spostamento.

 


Per questioni di sicurezza, in questo periodo di emergenza sanitaria, si susseguono modifiche ed integrazioni alle misure adottate dal Governo. Dopo le restrizioni introdotte dal Decreto Legge 19 di ieri 25 marzo 2020, arriva il nuovo modulo di autocertificazione aggiornato ad oggi 26 marzo 2020, da portare con se quando ci si sposta.


Leggi di più a proposito di Nuovo modulo autocertificazione 26 marzo 2020 pdf

Per favore supportaci e metti mi piace!!
Modulo autocertificazione 23 marzo 2020 Nuovo modello di autodichiarazione 17 marzo 2020 Modulo autocertificazione per viaggiare dpcm 09 marzo

Modulo autocertificazione 23 marzo 2020 spostamento

Coronavirus: nuovo modulo autocertificazione aggiornato al 23 marzo 2020 per lo spostamento

Roma, lì 23 marzo 2020 – Disponibile il nuovo modulo di autocertificazione aggiornato, da portare per giustificare lo spostamento.

 


Per questioni di sicurezza, in questo periodo di emergenza sanitaria, si susseguono modifiche ed integrazioni alle misure adottate dal Governo. Dopo le restrizioni introdotte dal Presidente del Consiglio con il discorso nella notte del 21 marzo, arriva il nuovo modulo di autocertificazione aggiornato ad oggi 23 marzo 2020, da portare con se quando ci si sposta.


Leggi di più a proposito di Modulo autocertificazione 23 marzo 2020 spostamento

Per favore supportaci e metti mi piace!!
Ministero della salute ordinanza 22 marzo 2020

Ministero della salute ordinanza 22 marzo 2020 vietato spostarsi

Ordinanza 22 marzo 2020 Ministero della Salute – MIT contro nuovo coronavirus Covid-19: vietato uscire dal comune

Roma, lì 22 marzo 2020 – Nuova ordinanza dal Ministero della salute ed anche dal MIT che vieta di uscire dal comune in cui ci si trova.


In vigore l’ordinanza a firma congiunta ministro della salute e ministro dell’interno, che avrà effetto fino a nuova disposizione.


Leggi di più a proposito di Ministero della salute ordinanza 22 marzo 2020 vietato spostarsi

Per favore supportaci e metti mi piace!!
Salvini chiede di cancellare gli adempimenti fiscali

Salvini chiede di cancellare gli adempimenti fiscali

MILANO – Salvini chiede di cancellare gli adempimenti fiscali. Infatti il leader della Lega, in riferimento all’emergenza sanitaria legata al coronavirus, ha affermato quanto segue durante una diretta effettuata su Facebook questa mattina: “Rinviare, o meglio cancellare, pagamenti, cartelle, sanzioni e adempimenti fiscali. Non solo nelle “zone rosse”, in tutta Italia! Si può fare, anzi […]

La Lega è il primo partito d'Italia

Arriva il decreto sicurezza bis, sarà crisi di Governo?

ROMA – Arriva il decreto sicurezza bis. Domani (lunedì 5 agosto) il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, sarà in Senato per il voto, come da lui stesso annunciato ai giornalisti che lo hanno intervistato a Milano Marittima. Alla domanda sul fatto se ci siano o meno i numeri per la fiducia, il leader del Carroccio ha […]

Busta con proiettile a Salvini, il ministro non ha paura

Busta con proiettile a Salvini, il ministro non ha paura

Busta con proiettile a Salvini, il Ministro non ha paura. Il centro smistamento postale di Roma, situato in piazzale Ostiense ha intercettato una lettera sospetta indirizzata proprio a Matteo Salvini. All’interno della busta c’era un proiettile calibro 9. Gli artificieri l’hanno sequestrata e analizzata in queste ore. Il particolare pacco ha anche insospettito le forze […]

Sardegna: protesta del latte

Sardegna: protesta del latte, nessun accordo raggiunto

Sardegna: protesta del latte. Continua la protesta dei pastori sardi che intendono chiedere al governo il pagamento di € 1 al litro più IVA per il latte ovino; e per ogni prodotto pastorizzato.

Il malcontento, che va avanti dagli inizi del mese, sembrava aver avuto una battuta d’arresto quando il governo ha proposto un accordo per €0,72 più IVA; intesa che purtroppo non è andata a buon fine.

Secondo la Coldiretti, a favore dei pastori è “inaccettabile questo tipo di proposta”.

In data 14 febbraio, il Ministro dell’Interno Matteo Salvini e quello dell’Agricoltura Gianmarco Centinaio si sono offerti di stanziare (con un accordo complicato di quote) 49 milioni di euro per ritirare dal mercato ben 67 milioni di quintali di pecorino in eccedenza. Questo per far salire, in meno di 3 mesi, il prezzo del latte a 1 euro; Cioè quanto desiderato dai pastori. Purtroppo la coesione salta.

Leggi di più a proposito di Sardegna: protesta del latte, nessun accordo raggiunto

Per favore supportaci e metti mi piace!!