Terroristi arrestati in Francia, soddisfatto Letta

Terroristi arrestati in Francia, soddisfatto Letta

ROMA – Terroristi arrestati in Francia. Il segretario del Pd, Enrico Letta, commenta positivamente la notizia che 7 ex membri delle Brigate Rosse, accusati di atti di terrorismo che risalgono agli anni ’70 e ’80, sono finiti in manette a Parigi su richiesta dell’Italia, mentre altri tre sono in fuga e sono attualmente ricercati: “Guardiamo alle […]

Conte chiede che la risposta su Covid e terrorismo sia condivisa e urgente

Conte chiede che la risposta su Covid e terrorismo sia condivisa e urgente

ROMA – Conte chiede che la risposta su Covid e terrorismo sia condivisa e urgente. Ecco che cosa ha detto il presidente del consiglio, in un video messaggio in occasione della terza edizione del Pairs Peace Forum’: “La pandemia imperversa ancora nella nostra vita quotidiana, colpendo le nostre società ed economie. Il terrorismo minaccia nuovamente […]

Roma, rinvenuta la quarta busta esplosiva: chi è il colpevole?

Roma, rinvenuta la quarta busta esplosiva

Rinvenuta la quarta busta esplosiva:potrebbero essere stati inviati tutti nello stesso giorno i plichi esplosivi, recapitati a quattro persone lo stesso giorno a Roma. L’ultimo di cui si è venuto a sapere è stato indirizzato a un libero professionista residente in zona Boccea. È stato lui stesso, insospettito, a contattare i carabinieri in data 5 […]

Patrick Zaky resta in prigione

Patrick Zaky resta in prigione: cosa sta succedendo

Patrick Zaky resta in prigione: l’Egitto rigetta la richiesta di scarcerazione

L’attivista egiziano Patrick Zaky resta in prigione; il Tribunale egiziano infatti ha deciso di non rilasciarlo, lasciando tutti sgomenti. Il giovane di 27 anni è iscritto presso l’università di Bologna e sta svolgendo un master. Durante la prima settimana di febbraio, dopo la decisione di tornare in Egitto a trovare la sua famiglia, è stato inaspettatamente arrestato al Cairo. L’accusa è di terrorismo e di propaganda eversiva. Patrick si batte per i diritti e per la libertà, è un ragazzo attivo nel sociale, uno studente con tanti sogni, che purtroppo si è ritrovato vittima di un sistema sbagliato.  Dopo l’arresto non ha potuto né vedere né sentire la famiglia. Oltretutto a quanto pare ha subito torture per aver diffuso notizie false che, com’è stato scritto, portano problemi alla pace sociale.

Purtroppo Patrick Zaky non uscirà di prigione perché la richiesta di scarcerazione è stata rigettata.

Leggi di più a proposito di Patrick Zaky resta in prigione: cosa sta succedendo

Attentato a Londra

Attentato a Londra: killer ucciso

Attentato a Londra: killer ucciso dalla Polizia

Il killer dell’attentato a Londra è un giovane ragazzo di 20 anni di nome Sudesh Amman. Il ragazzo era uscito di prigione da pochi giorni e la polizia lo teneva in stretta osservazione. A quanto pare infatti, Sudesh Amman non ha mai smesso di mostrare un certo legame con l’idea di morire in nome di qualcosa di più grande. Il suo è stato un vero e proprio atto terroristico. Inizialmente era stato arrestato per detenzione di armi e di materiale terroristico, ma successivamente fu rilasciato dopo aver scontato metà della pena di tre anni.

A proposito del giovane, una fonte di governo ha affermato che:

“Era sotto sorveglianza, e questo ha consentito alla polizia di fare il proprio lavoro con tanta rapidità. Poteva finire molto peggio. C’erano state preoccupazioni quando era in carcere, ma non vi era nessuna possibilità per nessuna istanza di potere di tenerlo dietro le sbarre”.

Leggi di più a proposito di Attentato a Londra: killer ucciso

Sorveglianza social network FBI

Sorveglianza social network FBI propone soluzione

Sorveglianza social network, FBI propone una soluzione. A quanto pare, l’FBI ha intenzione di prendere provvedimenti per quanto  riguarda i social network. In che modo? La nota agenzia di investigazione americana, sta cercando di trovare e mettere in atto uno strumento di allerta preventivo. Sorveglianza social network FBI: uno strumento di allerta preventivo Per l’FBI […]

Interpol cattura Cesare Battisti

Interpol cattura Cesare Battisti in Bolivia

Interpol cattura Cesare Battisti in Bolivia a Santa Cruz

[adrotate banner=”37″]

Roma, 13/01/2019 – È arrivata la svolta, l’Interpol cattura Cesare Battisti in Bolivia a Santa Cruz.


Una squadra speciale con investigatori italiani ha catturato il terrorista Cesare Battisti. Latitante dopo la recente svolta elettorale svoltasi in Brasile. Stava camminando tra le strade affollate di Santa Cruz.


Leggi di più a proposito di Interpol cattura Cesare Battisti in Bolivia

Dolore e Morte di un giovane reporter

Dolore e Morte di un giovane reporter

Dolore e Morte di un giovane reporter che, dopo una lenta agonia, si dà fuoco nella piazza dei martiri.  La lotta alla condizione precaria, sua e di tanti altri giovani, lasciati allo sbando da un governo non curante. Così, in un folle e disperato atto di protesta Abderrazak Zorgui, compie un gesto irreparabile.  Poco prima, lancia […]

Terrorismo-islamico

Foreign Fighters in Sardegna

Gira e rigira anche in Sardegna pare siano presenti alcuni elementi dei Foreign Fighters, ossia delle persone che vengono assoldate per combattere a colpi di mortaio, dietro il pagamento di un lauto compenso. Un 30enne di Nuoro Luigi Caria, è finito sotto la lente si ingrandimento della DIGOS della Questura di Nuoro. Insieme a Caria […]

Attacco chimico e biologico- Oklahoma, Test utilizzando di batteri reali.

Attacco chimico e biologico: Oklahoma, Test utilizzando di batteri reali.

Attacco chimico e biologico: Simulazione BioWeapon che si verificherà in Oklahoma nel 2018, utilizzando spore di batteri reali ma “sicuri” Il governo degli Stati Uniti ha una storia lunga e ricca di storia quando si tratta di test non etici di sostanze biologiche e chimiche, in particolare sui propri cittadini. [adrotate banner=”19″] Non sorprende che […]