Vaccini nuovo coronavirus Covid-19 Vaccino Johnson & Johnson a settembre 2020 Studio del Tocilizumab per trattamento pazienti Covid19

Vaccino Johnson & Johnson a settembre 2020

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Johnson & Johnson ha annunciato che a settembre 2020 avvierà dei test “umani” di un vaccino anti nuovo coronavirus Covid-19

USANovità coronavirus: annunciato vaccino Johnson & Johnson a settembre 2020.

La statunitense Johnson & Johnson ha diramato un comunicato stampa molto importante per la popolazione mondiale; infatti ha annunciato che entro il prossimo settembre darà seguito agli studi effettuati in laboratorio, avviando test clinici sull’uomo basati sul suo vaccino anti nuovo coronavirus Covid-19.

[adrotate banner=”37″]

Naturalmente la fase di sperimentazione sugli uomini deve dare i giusti esiti, senza complicazioni; dunque, dovrà seguire anche un percorso burocratico. Quindi, nel caso l’iter non trovasse intoppi, i primi lotti potrebbero essere disponibili per l’autorizzazione all’inizio del 2021.

L’operazione nasce da una partnership col Dipartimento della salute e dei servizi umani statunitense. Johnson & Johnson e BARDA (Biomedical Advanced Research and Development Authority – presso il Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti) insieme impegnano oltre 1 miliardo di dollari per la ricerca e lo sviluppo. Johnson & Johnson sta concentrando le risorse, personale ed anche infrastrutture a livello globale, per massimizzare gli sforzi. Il programma per vaccini COVID-19 sta sfruttando le collaudate tecnologie AdVac® e PER.C6® di Janssen che offrono la capacità di sviluppare rapidamente nuovi candidati vaccinali e di aumentare la produzione del candidato vaccinale ottimale. Come parte del suo impegno, Johnson & Johnson sta inoltre espandendo la capacità di produzione globale, anche attraverso l’istituzione di nuove centri in altri paesi. La Società, aumenterà la capacità di produzione per garantire l fornitura globale, prevedendo oltre un miliardo di dosi.

Alex Gorsky, Presidente e Amministratore Delegato, Johnson & Johnson, ha dichiarato:

“Il mondo sta affrontando un’urgente crisi della salute pubblica e ci impegniamo a fare la nostra parte per rendere il vaccino COVID-19 disponibile e conveniente a livello globale il più rapidamente possibile. Come la più grande azienda sanitaria del mondo, sentiamo una profonda responsabilità per migliorare la salute delle persone in tutto il mondo ogni giorno. Johnson & Johnson è ben posizionato attraverso la combinazione di competenza scientifica, scala operativa e forza finanziaria per portare le nostre risorse in collaborazione con altri per accelerare la lotta contro questa pandemia.”

Johnson & Johnson – BARDA: vaccino a settembre 2020

BARDA e Johnson & Johnson hanno anche ampliato la loro collaborazione per accelerare il lavoro in corso di Janssen nello screening. Come annunciato nel febbraio 2020, la Società e BARDA hanno iniziato a lavorare a stretto contatto con partner globali per selezionare la libreria di molecole antivirali di Janssen per accelerare la scoperta di potenziali trattamenti COVID-19.

 

 

DI SANTE Paolo

Speciale Coronavirus Covid-19:

Buoni spesa comune crisi coronavirus: Conad, Coop, ..

Carta famiglia 2020 modulo domanda online,bonus anti Covid

Domanda bonus 600 euro partite iva autonomi iscritti alle casse

Pin Inps semplificato 600 euro Decreto Cura Italia 18 2020

Incentivi cura Italia,su Invitalia domande fondi anti covid

Nuovo modulo autocertificazione 26 marzo 2020 pdf

Decreto legge 19 2020 Gazzetta Ufficiale misure anti covid

Ammortizzatori sociali e sostegno del lavoro nel DL 18 – Testo originale integrale Titolo2 DL 18 17/03/20

Aiuto soggetti impegnati nella emergenza sanitaria DL18 – Testo originale integrale Titolo1 DL 18 17/03/20

Protocollo misure di contrasto Covid-19 ambienti lavoro

↪️ Altre  notizie di economia nella pagina dedicata del sito.

Torna alla Home Page

Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".