No alla Procedura infrazione

No alla Procedura infrazione:spread giù, Borsa e Btp sù

Con il Decreto Legge arriva il no alla procedura infrazione: spread giù, Borsa Italiana e BTP sù. L’elezione di Dadid Sassoli dà fiducia.

Milano, lì 03 luglio 2019 – Nessuna procedura infrazione:spread giù, bene la Borsa Italiana ed anche il BTP.

 


Respirano i vertici del Governo Conte che hanno trovato la soluzione giusta per evitare la procedura d’infrazione. Così si alleggerisce la tensione sull’Italia, scende lo spread e salgono la Borsa Italiana e la quotazione del BTP decennale. L’elezione di David Sassoli a Presidente del Parlamento europeo rafforza la presenza italiana in europa e infonde fiducia per il futuro.


Leggi di più a proposito di No alla Procedura infrazione:spread giù, Borsa e Btp sù

Mario Draghi chiede credibilità al Governo Conte

Mario Draghi chiede credibilità al Governo Conte

Il Presidente della BCE Mario Draghi chiede credibilità al Governo Conte sulla riduzione del debito pubblico italiano

 

Roma, lì 06 giugno 2019 – Il debito italiano crea tensione, Mario Draghi chiede credibilità al Governo Conte.

 


Come previsto arriva il richiamo all’Italia per la gestione del debito pubblico, in particolare sul rapporto debito/PIL. Si cercano soluzioni per evitare sanzioni e, quindi, un ulteriore svuotamento delle casse italiane. La BCE per bocca del suo Presidente Mario Draghi boccia i minibot e rilancia una politica europea basata sui tassi di interesse ai minimi. Inoltre la BCE apre ad una sensibile agevolazione alle banche che erogheranno prestiti superiori ad un determinato importo.


Leggi di più a proposito di Mario Draghi chiede credibilità al Governo Conte

Centrale dei rischi

Centrale dei rischi (CR), cos’è? Come funziona?

La Centrale dei rischi (CR), cos’è? Come funziona? Quali informazioni contiene? Chi contattare per i reclami?


banca d'italia logo§ La Centrale dei rischi (CR) è un’archivio che descrive la situazione globale dei debiti relativi al sistema bancario e finanziario. È utile ai clienti che hanno un trascorso creditizio in ordine al fine di ottenere un accesso al credito più agevolmente ed a condizioni migliori; inoltre è importante per le banche ed in generale agli istituti finanziari per valutare la capacità dei clienti di onorare i pagamenti.∎


Leggi di più a proposito di Centrale dei rischi (CR), cos’è? Come funziona?

Stress test sulle le banche italiane per il 2020

Stress test sulle banche italiane per il 2020:gli esiti EBA

L’EBA (European Banking Authority) ha pubblicato gli esiti dello Stress test sulle banche italiane per il 2020.


Stress test sulle le banche italiane per il 2020 testStrasburgo, lì 02 Novembre 2018 – L’EBA(European Banking Authority) oggi ha pubblicato i risultati dello stress test sulle banche italiane per il 2020. Lo stress test è uno strumento utile per tenere sotto controllo la capacità di sopravvivenza delle banche nei momenti di difficoltà finanziaria. Quindi l’EBA ha fornito informazioni dettagliate di scenari avversi affinché si possano trovare le giuste soluzioni per rendere il sistema bancario più solido.


Leggi di più a proposito di Stress test sulle banche italiane per il 2020:gli esiti EBA

Nuovo bonifico superveloce: nuove regole e pagamento istantaneo

Cambiano le regole per i bonifici. Saranno sufficienti soli dieci secondi, ecco quanto impiegherà il nuovo bonifico istantaneo a ritrovarsi sul conto del beneficiario. Il nuovo bonifico superveloce, oppure chiamato instant payment, che fa parte dei nuovo sistema di pagamento, sarà disponibile in Italia e in Europa dal prossimo 21 novembre 2017. Nuove regole e […]

Maxi-convegno sul lavoro: entro il 2025 saremo sostituti dai robot?

Maxi-convegno sul lavoro: entro il 2025 saremo sostituti dai robot?

A luglio, rispetto al trimestre precedente, la disoccupazione è scesa fino al 10, 9%, mentre l’occupazione è salita dello 0,3%. Non sono certo dati così strabilianti da farci sperare in una grande ripresa, ma comunque sono abbastanza positivi. Tanto più che, in 8 casi su 10, l’aumento dell’occupazione è dovuto soprattutto ai contratti a tempo […]

pensioni-anticipate-nel-2017

Pensioni Anticipate: Pronto il decreto attuativo dell’Ape volontario a Settembre

Pronto il decreto attuativo dell’Ape volontario che dovrebbe entrare in vigore subito dopo la pausa estiva. Pronto il decreto attuativo che permetterà di accedere alla pensioni anticipate con l’Ape volontario, decreto che rappresenta il tassello finale per la partenza della misura accessibile a chi, compiuti i 63 anni di età, mancano 3 anni e 7 mesi […]

MPS e Banche venete salvate: i cittadini pagano 32 mld

Record nella storia dei disastri italiani, dopo MPS, questo e quello de si evince osservando l’ultimo salvataggio delle due banche venete, Veneto Banca e Popolare di Vicenza, recente disastro che gli istituti italiani in crisi sono riusciti a mettere a segno. Per evitare il collasso delle due venete sono stati spesi finora oltre 10 miliardi […]