Indennità Covid onnicomprensiva

Indennità Covid onnicomprensiva: online domande Inps

 

Attivo il servizio presentazione domande online sul sito INPS per la richiesta dell’indennità Covid onnicomprensiva


Dunque da poche ore sul sito INPS è attivo il servizio per la presentazione delle domande di indennità Covid-19 onnicomprensiva per alcune categorie di lavoratori. Illustriamo quali sono i requisiti per beneficiare della misura risarcitoria ed anche i riferimenti normativi.


 

Indennità Covid-19 onnicomprensiva: requisiti

Vediamo chi può fruire del servizio per effettuare la presentazione delle domande online, dal portale dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, di indennità Covid-19 onnicomprensiva; dunque il risarcimento riguarda le categorie di lavoratori:

  • stagionali o lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • poi stagionali di settori diversi dal turismo e dagli stabilimenti termali;
  • intermittenti;
  • ed anche autonomi occasionali;
  • incaricati di vendita a domicilio;
  • inoltre lavoratori dello spettacolo con almeno sette contributi giornalieri nel 2019 e con un reddito derivante non superiore a 35.000 euro;
  • lavoratori dello spettacolo con almeno 30 contributi giornalieri nel 2019 e con un reddito derivante non superiore a 50.000 euro;
  • nonché lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali.

Alla base del risarcimento l’effetto depressivo sulle attività dell’emergenza economica e sociale conseguente alla pandemia dovuta al Covid-19.

 

Misura onnicomprensiva: riferimenti ed importo

Ad introdurre, tra le altre misure di sostegno, l’indennità di sostegno in favore dei lavoratori, anche autonomi:

  • il Decreto Legge 17 marzo 2020 n. 18 (Cura Italia);
  • poi il Decreto Legge 19 maggio 2020 n. 34 (Rilancio);
  • ed anche il Decreto Interministeriale 13 luglio 2020 n. 12.

 

La misura di sostegno prevede l’erogazione di un risarcimento per lavoratori pari a mille euro.

Coloro che hanno già beneficiato di indennità Covid-19 e che rientrano nelle suddette categorie di lavoratori, anche a seguito di riesame con esito positivo, non devono presentare domanda per l’indennità onnicomprensiva , in quanto quest’ultima verrà erogata direttamente dall’INPS.

Coloro che, invece, non hanno ancora presentato domanda per altre indennità Covid-19 o che hanno presentato domanda ma questa risulta “Respinta”, devono presentare una nuova domanda per l’indennità onnicomprensiva.

Al fine di fornire tutte le istruzioni relative all’accesso, alla corretta compilazione della domanda e alle funzioni che permettono di controllarne lo stato e l’esito fino al pagamento, è possibile consultare il Tutorial previsto per le altre indennità Covid-19.

 

Potrebbero interessarti anche:

Inps: spid cns cie, login pin ordinario/dispositivo/scaduto

DPCM 24 ottobre 2020 pdf testo ufficiale misure Conte

Aumento pensioni invalidità civile 2020 inps redditi bassi

DPCM 18 ottobre 2020 testo ufficiale completo pdf,G.U.

Bonus Internet 2020: piano voucher famiglie in difficoltà

Spesa annua gas e luce aggiornamento 4 trimestre 20

↪️ Altre notizie di economia nella pagina dedicata del sito.

 

Torna alla Homepage

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".