Valsoia entra nel settore degli integratori alimentari foto

Valsoia entra nel settore degli integratori alimentari

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

Valsoia entra in maniera dirompente nel settore degli integratori alimentari.

Con grande atto di coraggio e sfidando anche il coronavirus la Valsoia, leader nella produzione e commercializzazione di prodotti alimentari salutistici, entra in maniera dirompente nel settore degli integratori alimentari. La Valsoia ha il proprio stabilimento a Serravalle Sesia (Vc) dove vengono sviluppati  i prodotti e che costituisce la sede di tutte le attività e delle relative maestranze.

E’ una dimostrazione delle grandi capacità industriali, di mercato e propositive di un’azienda tutta italiana. Giova ricordare infatti che la Valsoia è stata fondata nel 1990 da Lorenzo Sassoli de Bianchi che ha avviato la produzione di articoli che sfruttano le elevate proprietà nutrizionali della soia.

Valsoia, azienda leader nella produzione e commercializzazione di prodotti alimentari salutistici, entra nel settore degli integratori alimentari

Una nuova linea agroalimentare, quindi, che costituisce un valido punto di riferimento alla crescente domanda di diete particolari atte a garantire salute e benessere. La ditta Valsoia produce ed immette sul mercato infatti articoli agroalimentari che sono alternative vegetali a latte, bevande, gelati, yogurt, dessert, biscotti, pietanze, formaggi e condimenti, rispettando i valori della tradizione dell’alimentazione e della cucina italiana. Dal 2006 Valsoia è anche quotata alla borsa di Milano ed i suoi prodotti sono  distribuiti in Italia in tutti i principali supermercati ed è presente anche in numerosi paesi Europei.

L’impegno di Valsoia

Primo e fondamentale impegno della Valsoia è l’utilizzo di componenti senza OGM. Valsoia dispone di un proprio ricettario che propone una cucina a tutta vegetale.

Tanti sono i suoi prodotti derivati dall’esperienza di  cuochi altamente specializzati: Porri allo zafferano; Zucchine in carpione; Crostoni vegetariani di Tofù e nocciole; Faccine vegane di mais; Bocconcini vegani di tofu allo zafferano;  Spiedini di polpettine vegetariane; Crostini vegani con crema di tofu aromatica; Patè di funghi. Le bevande prodotte sono a base di soia, mandorla, avena, riso.

I nuovi prodotti

I nuovi prodotti sono posti all’attenzione dei numerosi consumatori delle linee Valsoia (oltre 4,5 milioni di famiglie già acquirenti) ed andranno ad occupare il settore farmaceutico. L’intera linea è realizzata con la collaborazione tra i laboratori Health & Science di Giellepi e  la divisione Ricerca & Sviluppo Valsoia.

Andrea Panzani, Amministratore Delegato  e Direttore Generale di Valsoia, in merito alla  nuova operazione commerciale, ha dichiarato: “Il nostro obiettivo è la crescita del segmento integratori in GDO grazie alla elevata qualità ed efficacia dei prodotti proposti garantiti dalla forza della Marca Valsoia che ha predisposto ingenti investimenti a supporto del lancio. Siamo fiduciosi che questo progetto innovativo supporterà la crescita del mercato di riferimento, dei nostri Partners e della nostra Società. Seppur sia prematuro fare previsioni, le premesse per raggiungere una crescita a doppia cifra nei prossimi tre anni superando circa i 10 milioni sono favorevoli”.

Forse ti può interessare anche:

 

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Marco Vittoria

Avatar