Genesis reunion tour in Gran Bretagna e Irlanda

Genesis reunion tour in Gran Bretagna e Irlanda

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Genesis reunion tour in Gran Bretagna e Irlanda fra novembre e dicembre.

Il popolare gruppo Progressive inglese ha deciso di tornare ad esibirsi live, annunciando ben dieci date dal vivo nelle maggiori arene.

Genesis reunion tour in Gran Bretagna e Irlanda – tutte le date

Qui di seguito tutte le date del reunion tour:

lunedì 16 novembre – 3 Arena – Dublino

giovedì 19 novembre – SSE Arena – Belfast

lunedì 23 novembre – M&S Bank Arena – Liverpool

giovedì 26 novembre – First Direct Arena – Leeds

domenica 29 novembre – The O2 – Londra

lunedì 30 novembre – The O2 – Londra

mercoledì 2 dicembre – Manchester Arena – Manchester

venerdì 5 dicembre – Birmingham Arena – Birmingham

lunedì 8 dicembre – SSE Hydro Arena – Glasgow

giovedì 11 dicembre – 3 Utilita Arena – Newcastle

Genesis reunion tour – La formazione

La formazione del tour prevede sullo stesso palco Phil Collins, Mike Rutherford e Tony Banks, che torneranno ad esibirsi insieme dopo tredici anni. Era infatti il 2007 quando i tre tennero un tour che toccò anche l’Italia, più precisamente il Circo Massimo a Roma, e proprio in quella occasione registrarono il DVD “When in Rome”.

Oggi, poi, l’inatteso annuncio durante una trasmissione radiofonica della BBC. La notizia in realtà era già nell’aria da ieri. I mass media di tutto il mondo avevano già iniziato a scriverne, poi oggi l’ufficialità e le date del tour pubblicate sul sito ufficiale e su tutti i canali social della band. Con i tre musicisti inglesi ci sarà anche il figlio di Phil collins, che forse avrete avuto modo di vedere già in tour con il padre recentemente.

R-Kive

L’ultima pubblicazione ufficiale dei Genesis è il box set R-kive, uscito nel settembre 2014 e che includeva brani anche delle produzioni soliste di Phil Collins, Mike Rutherford, Tony Banks, Steve Hackett e Peter Gabriel.

In scaletta mancavano tuttavia canzoni dal repertorio solista di Anthony Phillips e Ray Wilson, che per un certo periodo fecero parte anche loro del gruppo.

Forse ti può interessare anche:

Foto tratta dalla pagina Facebook della band

Autore dell'articolo: Marco Vittoria