Vincenzo Mollica va in pensione foto

Vincenzo Mollica va in pensione

 

Vincenzo Mollica va in pensione a 67 anni.

Era una notizia che ormai si sapeva già da tempo e probabilmente ne eravate venuti a conoscenza proprio agli inizi del mese. Era in corso la settantesima edizione del Festival di Sanremo e più volte in molti servizi televisivi (ad esempio con l’amico Rosario Fiorello) aveva annunciato al suo amato pubblico che dopo qualche settimana avrebbe smesso di lavorare.

Vincenzo Mollica va in pensione

Vincenzo Mollica va in pensione, ci mancherà il suo modo elegante di descrivere il lato artistico della nostra amata Italia. Il grande giornalista è infatti esperto di fumetti, cinema e musica e molte delle sue interviste sono diventate parte della storia della televisione italiana.

Quarant’anni fa entrò infatti a far parte della redazione del TG1 parlandoci dei personaggi Disney, del cantautore Francesco De Gregori e del regista Nanni Moretti. Già da allora era evidente la sua maestria nel sapersi dividere fra mondi della cultura apparentemente vicini ma in realtà anche così distanti. La sua creatura più famosa rimane però “DoReCiakGulpandata in onda dal 20 gennaio 1998 fino a ieri.

La carriera di Vincenzo Mollica in breve

Vincenzo Mollica, oltre ad essere stato per quarant’anni uno dei più grandi giornalisti televisivi, ha collaborato anche con diverse testate della carta stampata (Linus, il Venerdì di Repubblica, Il Messaggero, l’Unità e Tango, solo per menzionarne alcune).

Abile disegnatore, ha diretto la rivista “Il Grifo” dal 1991 al 1995 e ha anche esposto alcuni dei suoi lavori al Complesso del Vittoriano a Roma.

Ieri è stato il suo ultimo giorno di lavoro alla Rai… Probabilmente in futuro sarà impossibile trovarsi di fronte a un giornalista così competente e preparato, elegante nei modi di fare e nelle parole.

A Vincenzo Mollica vanno i migliori auguri da parte di tutta la redazione di Webmagazine24. Per tutti noi è stato infatti un vero e proprio maestro.

 

Forse ti può interessare anche:

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Marco Vittoria