Lussemburgo non fa pagare tram e treni foto

Lussemburgo non fa pagare tram e treni

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Lussemburgo non fa pagare tram e treni, un provvedimento unico in Europa.

Dopo una lunga attesa i lussemburghesi vedono rispettate le promesse programmatiche fatte da diversi politici: in Lussemburgo è stato abolito il pagamento dei biglietti su tram e treni.

Lussemburgo non fa pagare tram e treni

Per la prima volta in Europa uno Stato ha adottato un provvedimento del genere che supera la logica dei profitti e dei bilanci di gestione.

L’operazione di gratuità dei biglietti sui mezzi pubblici è stata resa possibile anche per la piccola estensione dello Stato e per la grande disponibilità di capitali nel settore economico. La popolazione locale ha accettato di buon grado l’innovazione che ha recato numerosi benefici pratici sia al servizio stesso che agli utenti.

Per quanto riguarda il funzionamento dei servizi pubblici ha avuto un risparmio nella gestione e nell’emissione dei biglietti. Le macchinette erogatrici (che richiedevano personale per il loro funzionamento) sono inoltre state già abolite risparmiando anche sui relativi sistemi di sicurezza, sul conteggio dei soldi, sulle telecamere, sui furgoni portavalori ecc.

Uno stato molto attento alle politiche sociali

C’è da registrare anche che il Lussemburgo è uno stato molto attento alle politiche sociali, per cui  molte erano le esenzioni già esistenti relative pagamento dei biglietti.  Il provvedimento è stato accolto molto favorevolmente dai lavoratori che lo hanno considerato socialmente utile e politicamente molto opportuno. La gratuità crea un trasporto equo e solidale anche con i ceti a più basso reddito.

All’aspetto sociale va aggiunto anche quello ambientale, poiché il provvedimento della gratuità dei trasporti pubblici fa diminuire l’utilizzo delle auto. Ciò comporta ovviamente riduzione di immissione di gas combusti nell’atmosfera; un provvedimento, quindi,  anche green che aumenta la vivibilità dell’ambiente e la qualità della vita. Sicuramente i passeggeri sono più preoccupati per i problemi che ne deriveranno e cioè: la sicurezza, la disponibilità e la frequenza delle corse e l’affidabilità dei mezzi pubblici. Il trasporto pubblico è tuttavia finalmente considerato come un bene comune alla pari di tanti altri servizi.

Il Lussemburgo

Il Granducato di Lussemburgo è l’unico stato al mondo dove esiste ancora  tale titolo. E’ nato come tale per evitare la guerra fra quelli confinanti ed ha una  estensione di appena 2586 kmq con una popolazione di 614.000 abitanti. Caratterizzato da territorio montano (a nord il declivio delle Ardenne) ha un clima continentale.

Il Lussemburgo è noto per i suoi movimenti finanziari a livello internazionale e per essere la sede di tante società. Per molti anni è stato un paradiso fiscale ma ha ridotto enormemente tale situazione. Il settore trainante sotto il profilo economico resta comunque sempre quello bancario, finanziario e di transito di grandi capitali, fondi di investimento. Nello stato esiste  infatti ancora il segreto bancario.

Forse ti può interessare anche:

Foto di pubblico dominio

Autore dell'articolo: Marco Vittoria