Bill risposa Anne dopo averla dimenticata

Bill risposa Anne dopo averla dimenticata per alzheimer

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

In Scozia Bill Duncan risposa la moglie Anne dopo averla dimenticata a causa dell’alzheimer

Una storia d’amore a lieto fine, anzi due: Bill Duncan risposa Anne per la seconda volta, dopo averla dimenticata per 9 anni a causa dell’alzheimer.

[adrotate banner=”37″]

La storia è di quelle struggenti che conoscono bene coloro hanno in famiglia una persona affetta da alzheimer; infatti, l’uomo dopo 9 anni fa fatica a ricordare le persone che ha vicine, nonché il nome della donna che trascorre le giornate al suo fianco.

Bill e Anne Duncan, amore e alzheimer

L’amore vince su tutto, anche sull’oblio che comporta l’alzheimer. Anne non ci sta a farsi dimenticare, a mandare alla deriva i rapporti umani con suo marito; dunque, decide di rimanere accanto a Bill, di accudirlo, di dargli ancora amore. Ben dodici anni di vita matrimoniale cancellati dalla demenza generata dall’alzheimer; i due coniugi vivono una quotidianità da estranei, ma condita da dolcezza ed amore. Così lui, ex illusionista, cede alla magia dell’amore e vede “quella donna” con occhi diversi. Dunque, lo scozzese Bill Duncan, 71 anni, affetto da alzheimer, è innamorato dell’amorevole donna al suo fianco e le chiederle di sposarlo.

Bill Duncan non dimentica la promessa fatta a Anne

Anne Duncan è cosciente che tutto il tempo dedicato al marito Bill può essere cancellato come un colpo di spugna dall’alzheimer; dunque, teme che l’uomo della sua vita possa scordare anche la promessa di matrimonio. Ma questa volta Bill Duncan non dimentica, così convola a nozze con Anne, sua moglie da già una dozzina d’anni.

Le seconde nozze tra Bill e Anne Duncan, che sistemano le cose a come erano prima che si manifestasse l’alzheimer,  si svolgono anche alla presenza dei parenti.

Puoi leggere anche:

↪️Altre notizie di cronaca nella pagina del sito.

Fonte immagine: thetimes.co.uk

Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".