Cattiva idratazione

Cattiva idratazione, nei bambini aumenta casi di tosse

MILANO – Cattiva idratazione. La primavera è ancora lontana, e con il protrarsi del periodo invernale, aumenta anche la nostra attenzione nei confronti dei classici “malanni di stagione”. La tosse, ad esempio, con circa 9 milioni di casi ogni anno, è la terza causa che spinge gli italiani a consultare il proprio medico; in età pediatrica circa due bambini su tre presentano almeno un episodio di tosse ogni anno.

Un valido aiuto al nostro apparato respiratorio può arrivare però da un elemento essenziale. Rappresenta una risorsa preziosa sia per il pianeta sia per il benessere delle persone e dell’intero organismo, ovvero l’acqua.

Ecco perchè una cattiva idratazione porta conseguenze notevoli sulla salute del bambino. Leggi di più a proposito di Cattiva idratazione, nei bambini aumenta casi di tosse

 
fratture Come-accelerare-la-calcificazione-ossea

Fratture Ossee: impianti in Vetro al posto delle Ossa, infezioni nulle e resistenza elevata.

Nel 2002, Ian Thompson, uno specialista nella ricostruzione del viso al King’s College, Londra, ha ricevuto una telefonata urgente. Un paziente era stato colpito da un’auto fuori controllo facendolo finire sull’asfalto e causandogli molteplici fratture . L’impatto lo aveva catapultato sul cofano dell’auto, sfigurandogli il viso e frantumandogli il fragile piano orbitale – l’osso minore, […]