Discorso Conte 24 marzo 2020

Discorso Conte 24 marzo 2020:multe dure a ribelli fermo

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Discorso in diretta di Giuseppe Conte oggi 24 marzo 2020 al termine del Consiglio dei Ministri 38: multe aumentate per trasgressori delle misure di contrasto alle diffusione del coronavirus

Roma, 24 marzo 2020 – Discorso in diretta del Presidente del Consiglio Conte introduce nuove multe per i ribelli che non rispettano il “fermo”.

 


Multe salate a coloro che contravverranno alla disposizione che vieta gli spostamenti all’interno del comune ed anche i trasferimenti fuori dal comune; nel pomeriggio Giuseppe Conte ha inasprito le multe, soprattutto se chi si trova alla guida di un’auto.


[adrotate banner=”37″]

L’attività del Governo va avanti in maniera frenetica; infatti non passa giorno che non ci siano novità che influiscono sulla vita dei cittadini. Tra le tante novità che il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha introdotto c’è l’introduzione di nuove sanzioni per coloro che non rispettano la restrizione alla mobilità.

Per mettere ordine alle tante notizie che stanno circolando ricordiamo le misure in vigore:

Conte impone multe salate ai trasgressori del blocco alla circolazione

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte al termine del Consiglio dei Ministri 38 svoltosi oggi, nel corso della conferenza stampa trasmessa in diretta da Palazzo Chigi, annuncia nuove multe. Dunque, coloro che pensano di non rispettare la quarantena rischiano una multa da 400€ a 3000€; per fare chiarezza, dopo le voci circolate nel pomeriggio, Conte precisa che non è previsto il fermo amministrativo per le auto.

Attenzione: nel caso di trasgressione di effettuata alla guida di un auto si potrà incorrere in una multa maggiorata fino ad 1/3.

 

 

DI SANTE Paolo

Speciale Coronavirus Covid-19:

Vinitaly 2020 coronavirus: Veronafiere rinvia edizione 54

Modulo autocertificazione 23 marzo 2020 spostamento

Pensioni aprile 2020 anticipate (anche maggio e giugno)

DPCM 22 marzo 2020 allegato codici ateco attività aperte

Ministero della salute ordinanza 22 marzo 2020 vietato spostarsi

Smart working regione Lazio contributi a P.Iva e comuni

Discorso Conte nuove restrizioni attività non necessarie

Ordinanza ministero salute 20 marzo 2020 parchi chiusi

Studio del farmaco Tocilizumab per trattamento pazienti Covid19

Ammortizzatori sociali e sostegno del lavoro nel DL 18 – Testo originale integrale Titolo2 DL 18 17/03/20

Aiuto soggetti impegnati nella emergenza sanitaria DL18 – Testo originale integrale Titolo1 DL 18 17/03/20

Come sospendere il mutuo prima casa dopo Covid19

Decreto 16 marzo 2020 salva economia Consiglio Ministri 37

Protocollo misure di contrasto Covid-19 ambienti lavoro

Proroga scadenze fiscali 16 marzo 2020 di Gualtieri

Nuovo test rapido Coronavirus entro fine Marzo

DPCM 08 marzo 2020 Misure urgenti anti Covid-19

Decreto legge 9 2 marzo 2020: misure 730 anti covid

Stop ai pagamenti di bollette luce, gas, acqua

Gualtieri sospende i versamenti al 31 marzo 2020

↪️ Altre  notizie di economia nella pagina dedicata del sito.

Torna alla Home Page

Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".