Trasmissione 2019 modello redditi e irap

Trasmissione 2019 modello redditi e irap: ultimo giorno

intopic.it feedelissimo.com  
 

Scadenza trasmissione Modello Redditi e Irap: ultima chiamata 02 dicembre 2019

 

Trasmissione 2019 Modello Redditi e Irap: online sul sito dell’AdE i modelli ed anche il software di compilazione, di controllo e le specifiche tecniche; il tutto aggiornato alla luce delle ultime modifiche.

Dunque siamo arrivati agli ultimi giorni utili, dopo lo slittamento al 30 novembre previsto dal “decreto crescita” (Dl n. 134/2019); infatti la nuova scadenza ordinaria, cadendo di sabato, concede tempo fino a lunedì 02 dicembre, primo giorno lavorativo successivo la scadenza.

 

Trasmissione 2019 Modello Redditi e Irap dal 30 novembre al 02 dicembre

Lo spostamento temporale di 2 mesi, dunque, grazie al nuovo articolo 2 del Dpr n. 322/1998, diventa scadenza a regime e non limitata all’anno corrente.

Nuovi appuntamenti per la trasmissione telematica delle dichiarazioni dei redditi diverse dal 730

Alla luce delle ultime modifiche vediamo quali sono le date di riferimento da rispettare.

30 novembre

Data unica e “fissa” per le persone fisiche ed anche società di persone, che devono inviare rispettivamente i modelli Redditi PF e Redditi SP; dunque il tutto va trasmesso entro il 30 novembre dell’anno successivo a quello di chiusura dell’imposta.

Undicesimo mese

Mentre devono trasmettere la loro dichiarazione dei redditi entro l’ultimo giorno dell’undicesimo mese successivo a quello di chiusura del loro periodo d’imposta:

  • le società di capitali;
  • ed anche gli enti non commerciali.

Quindi non più entro il nono, guadagnando 2 mesi; dunque, se il periodo d’imposta coincide con l’anno solare, il termine da segnare in calendario è sempre il 30 novembre.

Nel 2019, la scadenza, cadendo di sabato, viene posticipata fino al successivo 02 dicembre.

Trasmissione tardiva ma non omessa

Slitta in avanti anche il limite dei 90 giorni entro i quali, versando la sanzione minima pari a 25€, la dichiarazione sarà considerata “tardiva” e non “omessa“; quindi considerando l’anno in corso l’ultimo dei 90 giorni è il 02 marzo 2020; mentre in generale il giorno da tenere a mente è il 28 febbraio.

Dichiarazione IRAP

Anche la scadenza della dichiarazione Irap ha beneficiato del rimando dal 30 settembre al 30 novembre (02 dicembre per questo 2019):

  • persone fisiche;
  • poi società semplici, società in nome collettivo ed in accomandita semplice;
  • nonché società e associazioni a esse equiparate.

Stesso giorno per le Amministrazioni pubbliche con periodo d’imposta corrispondente all’anno solare; mentre in caso di non coincidenza l’invio deve avvenire entro 11 mesi (non più 9) dalla chiusura del periodo d’imposta.

Trasmissione 2019 modello redditi e irap scartate

Al fine della verifica della trasmissione telematica regolare, sono considerate nei termini anche quelle effettuate entro la scadenza e scartate; ma è necessario provvedere alla ritrasmissione entro i 5 giorni successivi alla data dello scarto.

 

Puoi leggere anche:

730 2020 al 30 settembre: slittano anche i rimborsi

Bonus smart TV e decoder 2019-2022: dal 18 dicembre

Bando di concorso 510 funzionari Agenzia delle Entrate

Ristrutturazione impianto elettrico condominiale: bonus!

Asili nido gratis dal 2020:così Roberto Gualtieri anticipa

Agevolazioni fiscali disabili 2019 Agenzia delle Entrate

Dispositivo anti abbandono seggiolino in auto: la norma

Corrispettivi elettronici 2020: chi è obbligato, esonero

Nuova Imu 2020 in manovra comprende Tasi: 10,6‰➧0

Forfettario 2020 in Manovra regime anti elusione fiscale

Roadmap Tv 4.0: milioni di tv da buttare ma c’è il bonus

Lavori su edifici senza sconto in fattura nel 2020?

Nuova Isee nucleo familiare e durata Isee corrente

Proroga stabilizzazione lavoratori LSU LPU Calabria

Legge di Bilancio 2020: Bonus bebè Mamma Asilo nido

Bonus Bebè 2019: chiarimenti su requisiti e pagamento

Novità 2019 su Bonus bebè Pannolini e Latte in polvere

Premio alla nascita 2019: 800€ di Bonus per la Mamma

Chiarimenti per le DSU presentate da gennaio 2020

Prestazioni a sostegno del reddito a senza fissa dimora

Spese asilo nido veterinarie e funebri detraibili: le FAQ

↪️ Altre  notizie di economia nella pagina dedicata del sito.

DI SANTE Paolo

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Avatar
Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".