Spettro recessione mondiale

Spettro recessione mondiale – dazi USA – Brexit

Borse europee a picco sulla scia dello spettro “recessione mondiale” alimentato anche dai dazi USA e dalla Brexit

 

Spettro recessione mondiale: i dati macroeconomici indicano che è in atto una contrazione dei consumi; quindi una minore produzione, minori utili ed occupati.

Leggi di più a proposito di Spettro recessione mondiale – dazi USA – Brexit

Brexit e questione irlandese

Brexit e questione irlandese: ultima news

Brexit e questione irlandese: accordo o no?

In questo ultimo periodo c’è forte tensione riguardo al tema Brexit, che attualmente si lega anche alla questione irlandese. I dubbi e i problemi sono molteplici; chi è a fare e chi no, chi scongiura l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea e chi, al contrario, la spera fortemente. Ora come ora il focus del discorso è tutto sulla questione irlandese. Infatti sia l’Irlanda che fa parte dell’UE, sia l’Irlanda del nord non vogliono in alcun modo che si ristabilisca un confine “rigido e fisico” tra di loro. Il problema è che non è ancora ben chiaro come evitarlo; ad oggi infatti tra le due parti c’è libertà: sia i beni che le persone possono spostarsi senza alcun vincolo.

Leggi di più a proposito di Brexit e questione irlandese: ultima news

02 settembre 2019: notizie economiche 30 agosto 2019: notizie economiche

13 settembre 2019: notizie economiche e di Borsa oggi

Le notizie di oggi 13 settembre 2019: economiche, dalla Borsa e dal Mondo

 

Milano, lì 13 settembre 2019 – Notizie economiche e di Borsa che hanno caratterizzato la giornata di oggi.

 


Per quanto riguarda il territorio nazionale emergono più che altro notizie economiche su singole operazioni societarie. Mentre in ambito internazionale arrivano alcuni dati di macroeconomia; anche la sospensione dei dazi commerciali USA verso la Cina influenzano le quotazioni sul listino azionario della Borsa Italiana.


Leggi di più a proposito di 13 settembre 2019: notizie economiche e di Borsa oggi

02 settembre 2019: notizie economiche 30 agosto 2019: notizie economiche

12 settembre 2019: notizie economiche e di Borsa oggi

Le notizie di oggi 12 settembre 2019: economiche, dalla Borsa e dal Mondo

 

Milano, lì 12 settembre 2019 – Notizie economiche e di Borsa che hanno caratterizzato la giornata di oggi.

 


Per quanto riguarda il territorio nazionale emergono più che altro notizie economiche su singole operazioni societarie. Mentre in ambito internazionale porta iniezione di fiducia il discorso di Mario Draghi; anche la sospensione dei dazi commerciali USA verso la Cina influenzano le quotazioni sul listino azionario della Borsa Italiana.


Leggi di più a proposito di 12 settembre 2019: notizie economiche e di Borsa oggi

02 settembre 2019: notizie economiche 30 agosto 2019: notizie economiche

11 settembre 2019: notizie economiche e di Borsa oggi

Le notizie di oggi 11 settembre 2019: economiche, dalla Borsa e dal Mondo

 

Milano, lì 11 settembre 2019 – Notizie economiche e di Borsa che hanno caratterizzato la giornata di oggi.

 


Per quanto riguarda il territorio nazionale emergono più che altro notizie economiche su singole operazioni societarie. Mentre in ambito internazionale porta scompiglio l’offerta di acquisto proposta dalla Borsa di Hong Kong su quella di Londra; anche i dati macroeconomici influenzano le quotazioni sul listino azionario della Borsa Italiana.


Leggi di più a proposito di 11 settembre 2019: notizie economiche e di Borsa oggi

02 settembre 2019: notizie economiche 30 agosto 2019: notizie economiche

03 settembre 2019: notizie economiche e di Borsa oggi

Le notizie di oggi 03 settembre 2019: economiche, dalla Borsa e dal Mondo

 

Milano, lì 03 settembre 2019 – Notizie economiche e di Borsa che hanno caratterizzato la giornata di oggi.

 


In territorio nazionale i mercati hanno atteso le notizie sul probabile Governo Conte bis, ma le informazioni sono arrivate a Borsa Italiana chiusa. Inoltre ad attirare l’attenzione e la galassia CNH Industrial. Invece in ambito europeo tiene banco la Brexit e la maggioranza che perde i numeri. Mentre negli USA si notano diversi scivoloni soprattutto nel settore tecnologico e l’indice manifatturiero è in flessione.


Leggi di più a proposito di 03 settembre 2019: notizie economiche e di Borsa oggi

Hugh Grant

Hugh Grant contro Boris Johnson: “Sei solo uno strapompato pupazzo di gomma”

La decisione del premier Britannico di chiedere alla Regina la sospensione del Parlamento non è piaciuta a molti, compreso Hugh Grant che si è scagliato contro Boris Johnson con un post al vetriolo. Hugh Grant si è scagliato con ferocia contro le ultime puntate a tema Brexit, ovvero la decisione di Boris Johnson di chiedere […]

Premier Conte

Confronto Brexit: telefonata tra Conte e il neo premier inglese Johnson

Telefonata tra Conte e il neo premier inglese Johnson ROMA – Telefonata tra Conte e il neo premier inglese Johnson. Il presidente del consiglio italiano ha ricevuto ieri pomeriggio una chiamata dal suo collega britannico. Giuseppe Conte si è congratulato con Boris Johnson per la sua recente nomina a primo ministro del Regno Unito, dicendosi […]

Von der Leyen sarà nemica degli anti europeisti

Von der Leyen sarà nemica degli anti europeisti

La candidata alla presidenza della Commissione europea Ursula Von der Leyen sarà nemica degli anti europeisti

 

Strasburgo, lì 16 luglio 2019 – Applausi per Ursula Von der Leyen, dichiara che sarà nemica degli anti europeisti.

 


Dopo quarant’anni dalla politica francese Simone Veil è la volta di Ursula Von der Leyen candidata alla presidenza della Commissione europea. La sostenitrice dell’UE si dichiara apertamente avversaria degli anti europeisti e rilancia il ruolo dell’Europa, aprendo ad una proroga per la Brexit. Inoltre si prende gioco dei “sovranisti” manifestando sollievo nel sapere di non avere i loro voti nella, ormai, imminente votazione.


Leggi di più a proposito di Von der Leyen sarà nemica degli anti europeisti

Brexit Party conquista il !° posto

Brexit Party conquista il 1° posto

Brexit Party conquista il 1° posto nelle elezioni europee in Gran Bretagna con il 31,7% delle preferenze.

Brexit Party conquista il 1° posto e i Tories crollano

I Liberal Democratici triplicano i consensi con il loro messaggio pro-Unione e anti-Brexit, raggiungendo il 18,5%. Terzo posto per i laburisti che dimezzano i voti rispetto al 2014 scendendo al 14,1%. La stessa Londra, città laburista, è passata ai LibDem, diventati il primo partito nella capitale. Crescono, invece, i Verdi, che ottnegono un buon 11,1%, superando addirittura i Tories; per questi ultimi si tratta infatti del peggior risultato elettorale degli ultimi 200 anni.

La Scozia ha invece deciso di rimanere nella Unione Europea con voti a favore dell’SNP (Scottish National Party), il partito nazionalista che ha conquistato il 40%. Anche il territorio oltremare di Gibilterra si schiera contro la Brexiti; in questa zona i liberaldemocratici hanno ottenuto uno straordinario 77% dei voti. Leggi di più a proposito di Brexit Party conquista il 1° posto