Il principe Carlo è deluso di Harry: si sente tradito, il litigio con William

Il principe Carlo è deluso di Harry: si sente tradito, il litigio con William

Come sappiamo, la famiglia reale britannica sta attraversando un periodo molto difficile. Negli ultimi tempi, la regina Elisabetta si è trovata ad affrontare diverse problematiche, nonostante l’età avanzata che certo non porta aiuto. Accanto alla nonna sono rimasti William e Kate, ma sicuramente l’abbandono di Harry è stato un duro colpo per sua maestà. Tuttavia, […]

Spettro recessione mondiale

Spettro recessione mondiale – dazi USA – Brexit

Borse europee a picco sulla scia dello spettro “recessione mondiale” alimentato anche dai dazi USA e dalla Brexit

 

Spettro recessione mondiale: i dati macroeconomici indicano che è in atto una contrazione dei consumi; quindi una minore produzione, minori utili ed occupati.

Leggi di più a proposito di Spettro recessione mondiale – dazi USA – Brexit

Brexit e questione irlandese

Brexit e questione irlandese: ultima news

Brexit e questione irlandese: accordo o no?

In questo ultimo periodo c’è forte tensione riguardo al tema Brexit, che attualmente si lega anche alla questione irlandese. I dubbi e i problemi sono molteplici; chi è a fare e chi no, chi scongiura l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea e chi, al contrario, la spera fortemente. Ora come ora il focus del discorso è tutto sulla questione irlandese. Infatti sia l’Irlanda che fa parte dell’UE, sia l’Irlanda del nord non vogliono in alcun modo che si ristabilisca un confine “rigido e fisico” tra di loro. Il problema è che non è ancora ben chiaro come evitarlo; ad oggi infatti tra le due parti c’è libertà: sia i beni che le persone possono spostarsi senza alcun vincolo.

Leggi di più a proposito di Brexit e questione irlandese: ultima news

02 settembre 2019: notizie economiche 30 agosto 2019: notizie economiche

11 settembre 2019: notizie economiche e di Borsa oggi

Le notizie di oggi 11 settembre 2019: economiche, dalla Borsa e dal Mondo

 

Milano, lì 11 settembre 2019 – Notizie economiche e di Borsa che hanno caratterizzato la giornata di oggi.

 


Per quanto riguarda il territorio nazionale emergono più che altro notizie economiche su singole operazioni societarie. Mentre in ambito internazionale porta scompiglio l’offerta di acquisto proposta dalla Borsa di Hong Kong su quella di Londra; anche i dati macroeconomici influenzano le quotazioni sul listino azionario della Borsa Italiana.


Leggi di più a proposito di 11 settembre 2019: notizie economiche e di Borsa oggi

02 settembre 2019: notizie economiche 30 agosto 2019: notizie economiche

10 settembre 2019: notizie economiche e di Borsa oggi

Le notizie di oggi 10 settembre 2019: economiche, dalla Borsa e dal Mondo

 

Milano, lì 10 settembre 2019 – Notizie economiche e di Borsa che hanno caratterizzato la giornata di oggi.

 


Per quanto riguarda il territorio nazionale è il giorno della fiducia del Senato al Governo Conte bis; si aggiungono pure i dati sulla produzione industriale hanno influenzano le quotazioni sul listino azionario della Borsa Italiana. Anche in campo internazionale arrivano dati macroeconomici.


Leggi di più a proposito di 10 settembre 2019: notizie economiche e di Borsa oggi

Crollo di ricerche per gli smartphone Huawei

Crollo di ricerche per gli smartphone Huawei

Crollo di ricerche per gli smartphone Huawei, Honor, Alcatel, Cubot e Xiaomi

 

Londra, lì 10 giugno 2019 – La guerra dei dazi commerciali porta il crollo di ricerche per gli smartphone Huawei.


La tensione tra USA e Cina e i relativi dazi stanno creando non pochi squilibri a livello commerciale; dunque non poteva esimersi il mercato degli smartphone che storicamente si muove molto a seguito di annunci. In particolare ad accusare il colpo è  il gigante della telefonia Huawei; infatti a pochi giorni dall’annuncio di Google si notano profondi cambiamenti sulle ricerche effettuate dei consumatori. Dal Regno Unito arrivano segnali preoccupanti per tutta produzione made in China.


Leggi di più a proposito di Crollo di ricerche per gli smartphone Huawei

Brexit e le dimissioni di Theresa May

Brexit e le dimissioni di Theresa May a giugno?

L’Europa aspetta la Brexit e le dimissioni di Theresa May potrebbero arrivare a giungo dopo le elezioni europee, le vorrebbero anche i conservatori

 

Londra, lì 20/05/2019 – I Conservatori vogliono la Brexit e le dimissioni di Theresa May a giugno.

 


Situazione ancora complicata a Londra con la Brexit che continua a tardare ed i rapporti che si deteriorano sempre più; infatti, gli stessi conservatori si stanno spaccando a causa del ritardo nel dare seguito alla Brexit, in molti vogliono la testa di Theresa May. Iniziano a circolare voci di elezioni anticipate già nel mese di giugno, dopo le elezioni europee che potrebbero modificare i termini della Brexit.


Leggi di più a proposito di Brexit e le dimissioni di Theresa May a giugno?

Posto all'inferno per chi ha voluto la Brexit

Posto all’inferno per chi ha voluto la Brexit, così Tusk

Donald Tusk, Presidente del Consiglio europeo, critica «Mi chiedo se ci sia un posto all’inferno per chi ha voluto la Brexit»

 

Bruxelles, 06/02/2019 – Il polacco Donald Tusk: «Posto all’inferno per chi ha voluto la Brexit.»

🔥 🇪🇺 🔥 🇬🇧 🔥


Si accende il dibattito sulla Brexit: critiche da Bruxelles, sdegno da Londra. Arrivano dal polacco Donald Tusk le parole che hanno stupito tutti i presenti. Il premier irlandese Leo Varadkar avvisa delle possibili ritorsioni. I Comuni britannici gridano all’oltraggio.


Leggi di più a proposito di Posto all’inferno per chi ha voluto la Brexit, così Tusk

Theresa May è sola

Theresa May è sola ma ha la fiducia: Brexit no anzi si

Theresa May è sola o quasi: bocciata prima, sostenuta poi. Possibile una Brentry?

Londra, 17 Gennaio 2019 – La Premier Theresa May è sola contro tutti: i Comuni prima la bocciano poi le danno fiducia.


Dopo aver incassato la bocciatura dei sui Comuni per gli accordi con l’Unione Europea per la BrexitTheresa May ha vissuto un’altra giornata di tensione; infatti ha dovuto mettere nelle mani del Parlamento la sua vita politica, che non sembra godere di buona salute. Nonostante abbia scongiurato la sfiducia, Theresa May non può ancora tornare a sorridere.


Leggi di più a proposito di Theresa May è sola ma ha la fiducia: Brexit no anzi si

Sesso con cadavere

Sesso con cadavere: 23enne arrestato per vilipendio

Sesso con cadavere: arrestato un 23enne che si è introdotto furtivamente in un’agenzia di pompe funebri.

L’episodio, risale all’11 novembre ma è reso noto, solo giorni dopo.

Il 21 novembre  si è svolta la prima udienza che ne ha convalidato l’arresto.

La notizia, riportata dai tabloid britannici è stata autenticata dalla polizia locale che di seguito ha provveduto alle indagini.

Ad incastrare Khurum Shazada la prova inconfutabile del DNA.

Leggi di più a proposito di Sesso con cadavere: 23enne arrestato per vilipendio