Precariato in Italia a settembre 2019

Precariato in Italia a settembre 2019: i dati INPS

intopic.it feedelissimo.com  
 

INPS: i dati sul precariato in Italia aggiornati a settembre 2019

 

La dinamica del precariato in Italia a settembre 2019: aumentano le assunzioni a tempo indeterminato

Il dato globale racconta di assunzioni, riferite ai soli datori di lavoro privati, nei primi 9 mesi del 2019, arrivate a 5.527.000 unità; quindi, paragonando il dato a quello dello stesso periodo dello scorso anno si può notare una crescita. In miglioramento le sottoscrizioni di contratti:

  • a tempo indeterminato;
  • anche di apprendistato;
  • nonché stagionali e intermittenti.

Mentre risultano in calo i contratti a tempo determinato e quelli in somministrazione.

Sempre nel periodo Gennaio – Settembre 2019, rispetto allo stesso periodo 2018, hanno subito un incremento anche le trasformazioni da tempo determinato a tempo indeterminato; infatti si contano 537.000 casi dai 359.000 2018 (+178.000 cioè, +49,4%); inoltre crescono le conferme di rapporti di apprendistato giunti alla conclusione del
periodo formativo (+11.000, +23,2%).

Poi, in tema di cessazioni si rilevano in totale 4.950.000 casi, in calo rispetto allo stesso periodo 2018. In particolare la riduzione ha riguardato le cessazioni di contratti in somministrazione ed anche di rapporti a termine; mentre hanno subito un incremento le cessazioni di rapporti con contratto intermittente, stagionale, di apprendistato e a tempo indeterminato.

Precariato in Italia a settembre 2019: report flussi

Relativamente alle imprese con oltre 15 dipendenti si notano nei 3 trimestri 2019 un rallentamento delle assunzioni; mentre quelle fino a 15 dipendenti risultano: stabili nel primo ed anche secondo trimestre, invece in calo nel terzo.

Alla base delle cessazioni, nei 3 trimestri 2019, in relazione allo rispetto allo stesso periodo 2018, si rilevano meno licenziamenti per cause economiche ed anche conclusioni per fine termine; invece risultano aumentate le dimissioni.

Su un totale di 1.861.000 nuovi rapporti a tempo indeterminato i nuovi rapporti agevolati risultano pari a 452.000 (circa il 24%); di questi ultimi 73.000 dovuti all’esonero strutturale giovani under 35 previsto dalla legge di stabilità 2018.

Rapporti di lavoro a settembre 2019

Mentre il saldo annualizzato dei rapporti di lavoro a tempo indeterminato è passato da +33.000 (09/2018) a +378.000 (09/2019), quello dei rapporti a tempo determinato è passato da +178.000 (09/2018) a –194.000 (09/2019). Inoltre sono positivi i saldi annualizzati delle altre tipologie di rapporti rilevati, invece i rapporti in somministrazione, hanno evidenziato un saldo pari a -13.000.

Lavoro occasionale

Gli impiegati con contratti di prestazione occasionale, a Settembre 2019, si aggirano intorno alle 19.000 unità, quindi stabile rispetto allo stesso periodo 2018; l’importo medio mensile lordo risulta pari a 221 euro.

Libretto Famiglia

Mentre i lavoratori pagati con i titoli del Libretto Famiglia, a Settembre 2019, risultano circa 8.000, quindi in leggera crescita rispetto a Settembre 2018; l’importo medio mensile lordo risulta pari a 174 euro.

Puoi leggere anche:

730 2020 al 30 settembre: slittano anche i rimborsi

Bonus smart TV e decoder 2019-2022: dal 18 dicembre

Bando di concorso 510 funzionari Agenzia delle Entrate

Ristrutturazione impianto elettrico condominiale: bonus!

Asili nido gratis dal 2020:così Roberto Gualtieri anticipa

Agevolazioni fiscali disabili 2019 Agenzia delle Entrate

Dispositivo anti abbandono seggiolino in auto: la norma

Corrispettivi elettronici 2020: chi è obbligato, esonero

Nuova Imu 2020 in manovra comprende Tasi: 10,6‰➧0

Forfettario 2020 in Manovra regime anti elusione fiscale

Roadmap Tv 4.0: milioni di tv da buttare ma c’è il bonus

Lavori su edifici senza sconto in fattura nel 2020?

Nuova Isee nucleo familiare e durata Isee corrente

Proroga stabilizzazione lavoratori LSU LPU Calabria

Legge di Bilancio 2020: Bonus bebè Mamma Asilo nido

Bonus Bebè 2019: chiarimenti su requisiti e pagamento

Novità 2019 su Bonus bebè Pannolini e Latte in polvere

Premio alla nascita 2019: 800€ di Bonus per la Mamma

Chiarimenti per le DSU presentate da gennaio 2020

Prestazioni a sostegno del reddito a senza fissa dimora

Spese asilo nido veterinarie e funebri detraibili: le FAQ

↪️ Altre  notizie di economia nella pagina dedicata del sito.

DI SANTE Paolo

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Avatar
Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".